Governors Island: storia e info utili per una visita

Dance Parade a New York
Una visita a Governors Island ti farà scoprire panorami unici

Se ti accingi ad andare a New York per la stagione estiva, sappi che c’è una “nuova” attrazione da visitare. Infatti dal 26 maggio fino al 30 settembre nei weekend, sarà possibile scoprire Governors Island. Dalle 10 alle 19 questa piccola isola ospita una vasta gamma di appuntamenti artistici, culturali e ricreativi.

BREVE STORIA
L’isola è stata abitata dai Nativi americani, dato che la sua posizione la rendeva un posto perfetto per pescare e molti residenti della zona usavano l’isola per la stagione estiva. Nel giugno 1637 l’isola è stata acquistata da Van Twiller (rappresentante olandese) per usi personali, per la “considerevole” cifra di due teste d’ascia, un filo di perline e una manciata di chiodi.

Nel 1664, gli inglesi conquistarono New Amsterdam e la rinominarono New York. Governors Island passò di mano definitivamente agli inglesi 10 anni dopo.

La posizione strategica dell’isola venne sfruttata per scopi militari per oltre 200 anni prima dagli inglesi e poi dagli americani, fino agli anni ’60 del 1900. Durante la Guerra di Secessione, fu utilizzata per il reclutamento e come prigione per i soldati confederati. Nel 1966 è passata sotto il controllo della Guardia Costiera, la quale è rimasta fino al 1995. Il 31 gennaio 2003, 150 acri di Governors Island sono stati trasferiti dalla proprietà degli USA al popolo di New York; i rimanenti 22 acri, sono stati dichiarati monumento nazionale.

INFORMAZIONI UTILI
Per raggiungere Governor’s Island è necessario prendere il battello gratuito che parte da Manhattan, il sabato la domenica e i lunedì festivi (Memorial Day e Labor Day). I battelli viaggiano alle 10, alle 11 e quindi ogni mezz’ora fino alle 17:30 quando parte l’ultimo battello. L’ultimo battello dall’isola per Manhattan parte alle 19.

I battelli partono dal Battery Maritime Building al 10 di South Street, affianco alle partenze per Staten Island.

EVENTI PRINCIPALI
Alcuni degli eventi principali che si terranno a Governors Island:

- Cosa succede a Governors Island: dal 26 maggio al 30 settembre
Visita l’esibizione interattiva al Building 100, per scoprire di più sui parchi e gli spazi pubblici e i nuovi 30 acri di parchi attualmente in costruzione. I visitatori possono lasciare suggerimenti e consigli sui Post It.

- Painting Governors Island: dal 26 maggio al 30 settembre
Una mostra di dipinti ad acquerelli e ad olio per scoprire gli scenari unici che quest’isola offre. Il porto, il lungomare industriale di fronte a Brooklyn, lo skyline di New York e i suoi ponti, sono panorami unici che solo Governors Island può vantare. Ogni artista reinventa l’isola attraverso i propri occhi.

- Museo dei bambini: 27 maggio – 30 settembre dalle 11 alle 15.
Visita il museo dei bambini per scoprire nuovi temi e progetti ogni weekend, che spaziano dalla pittura al disegno di sculture in larga scala.

- Panoramica della storia della Governors Island: dal 27 maggio – 28 agosto: 11:25, 13:25 e 15:25
Per scoprire la storia dell’isola partecipa alle passeggiate organizzate dai Ranger della durata di 45-60 minuti che ti porteranno alla scoperta dell’evoluzione del ruolo di Governors Island per andare incontro alle esigenze di New York e degli Stati Uniti.

- Tour in bicicletta dell’Isola: ogni sabato e domenica alle 14.
Scopri l’isola in bicicletta con questi tour gratuiti di 1h30 minuti che ti faranno scoprire l’intera isola, inclusi i Monumenti, il distretto storico e il sud dell’isola. L’incontro è fissato al National Park Service, che si trova all’esterno del Castle Williams. Bisogna portarsi la propria bicicletta.

- Se ti interessa visitare l’isola anche al di fuori dei weekend è possibile partecipare alle giornate organizzate dai Ranger del Parco che offrono una varietà di programmi. Visita il sito ufficiale per il programma completo.

Per scoprire tutti gli appuntamenti visita il sito ufficiale.




Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>