Parte la stagione estiva 2012 a Coney Island

Consey Island a New York
Domani al via la stagione estiva a Coney Island

Il sindaco Bloomberg, in una conferenza stampa tenutasi ieri, ha annunciato il via alla stagione estiva di Coney Island, con la riapertura delle spiagge e di due nuove attrazioni adrenaliniche.

Domani, sabato 26 maggio, partirà ufficialmente l’estate a New York con la riapertura della spiaggia più famosa di New York, due nuove attrazioni da brivido e la riapertura 7 giorni su 7 dei parchi di divertimento nella zona storica della città dedicata all’intrattenimento.

Le due nuove attrazioni, Boardwalk Flight e Coney Island Raceway, fanno parte della seconda fase di sviluppo di quest’area con la costruzione della Scream Zone di Coney Island, che insieme al Luna Park, dal 2010 hanno portato un numero di visitatori record, se si pensa che nell’estate del 2011 i visitatori complessivi di Coney Island sono stati 11 milioni, mentre i visitatori del parco ammontavano a 640.000 con oltre 2 milioni di corse.

Il nuovo Boardwalk Flight con una caduta libera di 110 piedi o 33,5 metri, spingerà i coraggiosi che si cimenteranno in questa attrazione, fino ad una velocità di 60 miglia all’ora, fornendo sensazioni simili al paracadutismo.

Il Coney Island Raceway è una pista di 274 metri adatta a ospitare fino a 24 Go-Kart, con curve e tornanti a gomito, che forniscono un’autentica esperienza di gara.

La seconda fase di Coney Island prevede anche l’apertura di nuovi servizi come ad es. Grimaldi’s, una delle leggendarie pizzerie di Brooklyn, che aprirà su Surf Avenue. Ritornerà l’appuntamento con i film all’aperto grazie a Flicks on the Beach, con i fuochi d’artificio il venerdì sera e si terranno una serie di concerti estivi. Immancabile una visita in questa zona soprattutto il 4 luglio, data in cui si tiene la gara di Hot Dog organizzata da Nathan’s che quest’anno vede espandere la sua presenza nel Boardwalk.

Da sabato 26, sarà riattivato il servizio dei guardaspiagge dalle 10 alle 18, unica fascia oraria in cui sarà possibile entrare in acqua.

Grazie all’apertura di queste nuove attrazioni, Coney Island mantiene la sua tradizione di centro di intrattenimento. I visitatori potranno godere delle attrazioni con un sistema pay per ride (paghi per ogni corsa), con prezzi che vanno dai $3 ai $25, utilizzando la scheda ricaricabile “Luna Cards”.

C’è molta Italia nella rivitalizzazione di questa zona di New York dato che il parco è stato costruito e viene gestito da un’azienda italiana, la Antonio Zamperla S.p.A., presente insieme al sindaco Bloomberg, con il suo presidente e a.d. Alberto Zamperla alla conferenza stampa di presentazione. Oltre a loro c’era tanta altra Italia: Valerio Ferrari, Presidente della Central Amusement International e la Console Generale Natalia Quintavalle.

4 commenti finora

  1. Rosanna scrive:

    Ciao,una curiosità…Coney Island è visitabile?
    Grazie Rosanna

  2. Anna scrive:

    ciao, volevo sapere se consiglieresti una visita a coney island , quanto tempo ci vorrà per la visita ( senza considerare gli accessi alle attrazioni)e come la si può raggiungere da zona time square.
    grazie

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>