lunedì , 5 dicembre 2016
In primo piano
Home > Cultura e Società > New York e i supereroi: una mostra ne racconta il legame
Esibizione superheroes in Gotham, New York

New York e i supereroi: una mostra ne racconta il legame

Paladini della giustizia, invincibili e affascinanti, i supereroi hanno animato l’infanzia, l’adolescenza e perfino l’età adulta delle generazioni di ieri e anche di oggi.

Leggendo di quelle imprese epiche, gli States ci hanno conquistato: il sogno americano è nato anche fra quelle vignette, fra quelle pagine ruvide da cui prendevano vita storie eccezionali, farcite con auto da sogno e super poteri, e con quel contesto urbano così lontano dalle periferiche città di provincia italiane. Grattacieli e vetrate che sembrano non finire mai hanno aiutato a rendere ancora più emozionanti le avventure dei supereroi americani (da Batman a Wonder Woman, da Capitano America a Spider Man), ambientate in città ispirate alla Grande Mela e al suo inconfondibile profilo.

Per celebrare l’importanza di un paesaggio davvero caratteristico come sfondo alle avventure degli eroi del XX secolo, la New-York Historical Society – associazione fondata nel 1804 con lo scopo di far conoscere la ricca storia della città di New York – organizza una mostra unica nel suo genere, “Superheroes in Gotham”, che sarà aperta al pubblico dal prossimo 9 ottobre fino al 21 febbraio 2016.

La mostra è pensata per proiettare il visitatore in uno straordinario viaggio nel tempo: immagini, oggetti e suoni traducono questo fil rouge e rendono quanto mai entusiasmante la visita.

Se è vero che chi ben incomincia è a metà dell’opera, accedete alla mostra “Superheroes in Gotham” dall’entrata di Central Park West della New-York Historical Society e la Batmobile originale, utilizzata per le puntate di 1966-68 Batman, ci lascerà senza fiato.

Da qui, iniziamo il viaggio nel tempo con i nostri eroi: nella prima galleria, i protagonisti saranno i fumetti degli anni Venti e Trenta che hanno scritto la storia di quest’arte figurativa: giusto per citarne un paio, potrete vedere il numero 1 di “Action Comics”, del giugno 1938, in cui per la prima volta compare Superman o il numero 15 di Amazing Fantasy (anno 1962), che presentò al mondo Spiderman, per la prima volta esposto al di fuori della Library Congress.

Inoltre, potremo vedere la singolare versione dei supereroi in formato patriottico, ideati per rispondere alle esigenze del contesto storico della II guerra mondiale.

La seconda galleria, invece, sarà dedicata al passaggio dalla carta stampata allo schermo: il primo fu Superman con un cartone animato (nel 1941), seguito dal Batman che, invece, fu protagonista di serie tv e film.

Fra audio e sketch, costumi e scenografie, i nostri supereroi ci sembreranno più veri che mai e ci riporteranno alla mente le loro azioni, le loro gesta e i loro insegnanti che hanno sicuramente lasciato un segno nella nostra vita.

Oltre che a colpire noi, i supereroi hanno influito moltissimo anche su artisti moderni e contemporanei che ne hanno glorificato le gesta con le loro opere e a cui è dedicata la terza e ultima galleria espositiva: fra i più importanti non possiamo non menzionare il “Superman” (1952) di Philip Pearlstein o il fumetto (di cui ne sarà esposto l’originale) di Mort Gerberg “Do you have any references besides Batman?” del 1997.

Merita sicuramente di essere ricordato anche la presenza del costume di scena di “Spider-Man: Turn off the Dark” del 2011, considerato ad oggi la produzione più costosa di Broadway.

Ultimo, ma non ultimo vi consiglio di portare a questa mostra anche i vostri figli: magari avete la fortuna di avere dei piccoli appassionati in casa e, quindi, saranno ben lieti di accompagnarvi. Ma anche se sapessero poco di queste persone fuori dal comune, sono in programma diverse attività, dedicate a loro: dal quiz del 9 ottobre alla festa di Halloween (31 ottobre), concludendo in bellezza con la presenza dell’autrice del libro “The Secret History of Wonder Woman” (31 gennaio) che presenterà (e farà innamorare tutti) della famosissima super eroe.



  

  

  

  




Leggi anche

I migliori comics ambientati a New York

New York è una di quelle città dove si puo’ trovare e incontrare di tutto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X