sabato , 10 dicembre 2016
In primo piano
Home > Interviste di viaggi a New York > Racconto di Manuela
Manuela Vitulli di Pensieri in viaggio
Manuela Vitulli di Pensieri in viaggio

Racconto di Manuela

Manuela è una ragazza curiosa, che ama scrivere, fotografare, ma soprattutto visitare e scoprire nuovi luoghi. Nonostante una vita in viaggio non può fare a meno di ritornare sempre nelle sua amata e bellissima Puglia. Puoi conoscere tutte le mete di Manuela sul suo blog Pensieri in Viaggio, oggi però ci parla della sua esperienza a New York.

Il tuo blog mi sembra davvero molto ben curato. Qual è la tua ricetta per proporre contenuti interessanti per gli utenti?
Grazie mille! Credo che gli ingredienti della ricetta siano pochi, ma fondamentali: essere se stessi, proporre contenuti originali, distinguersi sempre.

Tra le tue tante mete hai visitato New York il ricordo più bello che hai di questa città?
Ho visitato due volte New York e ci tornerei anche subito, per me è una città dal fascino unico e insostituibile. Il ricordo più bello è senza dubbio lo skyline illuminato mentre il cielo inizia a imbrunire. Uno dei punti più belli e suggestivi è il Brooklyn Bridge.

Ponte di Brooklyn, New York
Ponte di Brooklyn, New York

Ho solo tre giorni per godermi New York, cosa mi suggerisci di vedere assolutamente e quali luoghi visitare se avanza tempo.
Consiglio di vedere assolutamente il panorama dal Top of The Rock (lo preferisco all’Empire), consiglio di ritagliarsi un po’ di tempo per passeggiare a Central Park addentando un hot dog, consiglio di attraversare il Brooklyn Bridge, di fare un giro a Chinatown, di visitare Liberty Island e Ellis Island. Ma in realtà non vi è cosa più bella che perdersi a New York e lasciarsi ispirare tra taxi gialli e parchi immersi tra i grattacieli.

Mi consigli un locale di New York in cui mangiare bene e spendere poco?
5 Napkin Burger, il mio preferito. Si trova a Hell’s Kitchen (non molto distante da Times Square) ed è amatissimo non solo dai turisti, ma anche dalla gente del posto. Il luogo ideale per gustare un vero hamburger americano.

Bici, taxi, metro, bus, a piedi, auto. Qual è secondo te il modo migliore per visitare questa città?
A piedi, senza ombra di dubbio (senza rinunciare a qualche corsa in metro e un giro in taxi).

Dove preferisci alloggiare durante i tuoi viaggi? Casa in affitto, albergo o b&b? Qual è il quartiere migliore di New York dove dormire?
Dipende dalla destinazione. A New York ho alloggiato sia in hotel che in appartamento e se dovessi tornare sceglierei nuovamente la seconda opzione. Per me il quartiere migliore per dormire è Manhattan… per sentirsi parte di un film!

Quale sarà il tuo prossimo viaggio?
In Germania per i mercatini di Natale

  

  




Leggi anche

Elisa di Tripvillage

I consigli di Elisa

Il viaggio per Elisa ogni volta è come una boccata di ossigeno, un’esperienza che l’arricchisce …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X