venerdì , 9 dicembre 2016
In primo piano
Home > Curiosità > Manhattanhenge, che tramonto a New York!
Lo spettacolo del Manhattanhenge a New York
Lo spettacolo del Manhattanhenge a New York

Manhattanhenge, che tramonto a New York!

Se dovessimo organizzare uno brain storming attorno alla parola New York sarebbero interessanti le idee che ne uscirebbero: Statua della Libertà, 11 settembre, Little Italy, cosa vedere, tour in 3/5/7 giorni, Manhattan, Times Square e chi più ne ha più ne metta.

Difficilmente, collegheremmo la metropoli americana per eccellenza all’emozione che un tramonto riesce a suscitare: più banalmente pensiamo a una spiaggia dalla sabbia bianca, a noci di cocco e palme come cornice per un tramonto davvero indimenticabile.

Eppure anche questa volta la Grande Mela riesce a stupirci e a saper dire il fatto suo in tema di tramonti più che sensazionali: oltre ai “soliti” calar del sole da levare la parola che possiamo apprezzare da una delle numerose terrazze panoramiche di New York, due volta l’anno si verifica il magico Manhattanhenge, il tramonto più bello che Manhattan possa offrire a chiunque abbia la fortuna di trovarsi nel posto al momento giusto (nel vero senso della parola).

Che cosa è il Manhattanhenge?

Partiamo dal definire questo curioso e quanto mai interessante evento, il Manhattanhenge. In due date precise (variabili di anno in anno), a New York il sole nel momento in cui tramonta si trova in una posizione molto particolare: il punto di tramonto è parallelo a tutte le street di Manhattan e, quindi, basta posizionarsi in una qualsiasi di esse per vedere il sole tramontare esattamente davanti a se’, sulla linea dell’orizzonte.

Il nome è un neologismo formato da Manhattan ed “henge”, con chiaro richiamo a Stonehenge: a coniare questa fortunata e significativa definizione è stato l’esperto di astronomia Neil deGrasse Tyson che ha trovato nella particolare circostanza del solstizio di Manhattan (altro termine indicato per Manhattanhenge) un parallelismo con Stonehenge dove, nel giorno del solstizio d’estate, il sole si allinea perfettamente con la pietra del tallone del monumento.

Quando si verifica il Manhattanhenge?

Le date in cui si verifica il Manhattanhenge sono variabili di anno in anno, generalmente una cade per la fine di maggio e l’altra nella prima decade di luglio, a eguale distanza dal solstizio d’estate.

Per il 2016 le prime date disponibili sono proprio nel weekend del Memorial Day, il 29 e il 30 maggio: il consiglio è naturalmente quello di non perdersi questo sensazionale appuntamento e, se possibile di riuscire ad accaparrarsi un posto al sole in una delle vie dove, secondo Neil deGrasse Tyson, la vista è superba (14th, 23rd, 34th, 42nd, 57th e le vie nelle prossimità), per non parlare di quella offerta dall’Empire State Building e dal Chrysler Building.

  

  




Leggi anche

La Statua della Libertà di Tokyo

Le repliche della Statua della Libertà

La Statua della Libertà di New York è un simbolo, non solo di una grande …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X