sabato , 10 dicembre 2016
In primo piano
Home > Interviste di viaggi a New York > I consigli di Elisa
Elisa di Tripvillage
Elisa di Tripvillage

I consigli di Elisa

Il viaggio per Elisa ogni volta è come una boccata di ossigeno, un’esperienza che l’arricchisce facendole scoprire luoghi e culture.
Scrive delle sue esperienze sul suo blog TripVillage, oggi invece ci parla di New York.

Il tuo blog mi sembra davvero molto ben curato. Qual è la tua ricetta per proporre contenuti interessanti per gli utenti?

Mi piacerebbe conoscere la ricetta perfetta! Mi limito a trasportare sulla tastiera le emozioni che ho provato in viaggio, cercando di condire il tutto con una buona dose di consigli utili.

Tra le tue tante mete hai visitato New York il ricordo più bello che hai di questa città?

Chiedermi un solo ricordo di New York è un po’ come chiedere a un bambino di scegliere un solo giochino in un immenso negozio di giocattoli!
 Per ognuna delle mie 7 volte nella Big Apple ho un ricordo speciale ma, se rileggo la domanda e chiudo gli occhi, la prima cosa che mi viene in mente è una domenica di settembre: abbiamo trascorso buona parte del pomeriggio sdraiati sul prato a Park Slope e ci siamo sentiti parte di questa favolosa città.

Ho solo tre giorni per godermi New York, cosa mi suggerisci di vedere assolutamente e quali luoghi visitare se avanza tempo.

La prima volta a New York con così pochi giorni a disposizione è sempre un trauma! Non posso che consigliare i grandi classici soffermandosi quindi maggiormente a Manhattan: partendo da sud direi assolutamente un tour Lady Liberty+Ellis Island, Ground Zero e il Financial District, Soho e il Greenwich Village con una puntatina nel Meatpack District per una bella passeggiata sulla High Line. Non devono mancare Empire State Building, Gran Central Station, Bryant Park, una bella passeggiata sulla 5th Avenue fino a raggiungere Rockfeller Center per salire sul Top Of The Rock e poi un po’ di relax a Central Park, per finire la serata tra le mille luci di Times Square. E non dimenticatevi di spingervi fino a Brooklyn Bridge Park dopo aver attraversato il ponte!

Ponte di Brooklyn
Ponte di Brooklyn

Mi consigli un locale di New York in cui mangiare bene e spendere poco?
Ho tanti luoghi del cuore, ma se devo consigliare qualcosa a New York non posso che partire dalla tipica cucina americana.
Uno dei posti che preferisco è Bill’s Bar & Burger nel Meatpack District perché amo la location e mi piacciono un sacco i loro hamburger (e poi si può terminare il pranzo a pochi passi da qui, con il brownie superlativo della Fat Witch Bakery all’interno del Chelsea Market!)

Bici, taxi, metro, bus, a piedi, auto. Qual è secondo te il modo migliore per visitare questa città?
Come ogni città consiglio sempre di girare a piedi perché è così che si riesce a godere a pieno di ogni angolo. A New York poi è così bello lasciarsi andare e perdersi tra l’intreccio di streets&avenue ☺
 Le distanze a volte sono veramente grandi quindi non bisogna farsi mancare qualche mezzo pubblico: metro in primis perché è più veloce, poi taxi per l’ebrezza di sentirsi come dentro a un film quando si alza la mano a bordo strada e bus per ultimo per via del traffico.
Torniamo però in modalità eco-green e scegliamo la bicicletta per girare dentro a Central Park o Park Slope!

Dove preferisci alloggiare durante i tuoi viaggi? Casa in affitto, albergo o b&b? Qual è il quartiere migliore di New York dove dormire?
A dire la verità non ho una preferenza perché credo che ogni luogo abbia il suo alloggio ideale. Se l’appartamento è bello perché ti permette di vivere più come un local e di risparmiare sul cibo avendo la possibilità di utilizzare la cucina, dall’altro lato in albergo hai tutta la comodità di non dover pulire e riordinare nulla.
A New York ho provato entrambi e non saprei scegliere così su due piedi ☺
Come quartiere migliore per dormire io ho un debole per Long Island City: si è a pochissimi minuti da Manhattan ed è molto tranquillo.

Quale sarà il tuo prossimo viaggio?
Un week end lungo ad Amsterdam: non vedo l’ora di vedere la fioritura dei tulipani!

Grazie

  

  




Leggi anche

Flavio di Flapane

I consigli di viaggio di Flavio

A parlarci della sua esperienza di viaggio a New York oggi è Flavio, curatore del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X