giovedì , 8 dicembre 2016
In primo piano
Home > Cosa vedere a New York > Downtown Brooklyn
I nuovi edifici residenziali a Downtown Brooklyn
I nuovi edifici residenziali a Downtown Brooklyn

Downtown Brooklyn

Downtown Brooklyn è il quartiere più centrale di Brooklyn. Fino a pochi anni fa non era molto ambito andarci ad abitare anzi, la zona era conosciuta come legata agli orari degli uffici, delle accademie e dei palazzi di giustizia, chiusi i quali non si vedevano persone lungo le strade. Con il cambiamento del piano edilizio invece hanno iniziato a sorgere nuove palazzine residenziali che, avendo costi più bassi rispetto a Manhattan, hanno attratto molte persone. A sua volta i nuovi cittadini hanno contribuito ad estendere le zone di vendita per numerosi commercianti, sono stati aperti quindi vari negozi al dettaglio, mantenendo prezzi più economici. La zona più commerciale è lungo la strada pedonale Fulton Street ai lati della quale sono sorte anche alcune catene di negozi.

Le aree verdi sono nuove, a parte il Columbus Park, già presente nel centro del quartiere e nel quale viene allestito il mercatino di quartiere. Nel centro poi è anche disponibile un utilissimo servizio wi-fi free per tutti.

Cosa vedere

A Downtown Brooklyn si trova il New York Trasport Museum, un museo dedicato alla storia del trasporto pubblico della metropoli, specialmente alla nascita della metropolitana. L’aspetto culturale del quartiere è mantenuto anche dalla importante Brooklyn Academy of Music, la quale richiama pubblico persino da Manhattan. L’Accademia di arte e musica offre corsi e spettacoli musicali, teatrali, performance di danza e proiezioni cinematografiche.

Dove mangiare

Per mangiare, lungo le strade si possono trovare diversi ristoranti in cui si servono anche piatti di culture mediorientali ma per gustare la cucina di lusso e alto costo occorre ancora dirigersi nei quartieri vicini, soprattutto a Manhattan, più avvezza alla ricercatezza e all’eleganza. Comunque ottimi sono i ristoranti con cucina libica, oppure il Rotschild’s il quale serve piatti tipici della Louisiana. Inoltre di fama ormai mondiale è la Rinaldi’s Pizza con file, di cittadini e turisti, quotidiane davanti al locale.

Nuove 4.400 unità abitative sono sorte negli ultimi anni, molte concentrate nei grattacieli come il The Toren con i suoi 38 piani e il The Brooklyn che, contando 51 piani, ha modificato la fisionomia del quartiere, in quanto è l’edificio più alto di tutta Brooklyn. Accanto ai nuovi palazzi però, si è cercato di recuperare appartamenti anche nei vecchi edifici restaurati, come il New York Telephone Co., palazzo caratterizzato dall’architettura dell’Art Decò.



  

  

  

  




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X