venerdì , 26 maggio 2017
In primo piano
Home > Itinerari > Alla scoperta dei musei lungo il Museum Mile
Guggenheim New York
La splendida struttura del Museo Guggenheim

Alla scoperta dei musei lungo il Museum Mile

Questo quartiere ultra chic, farà felice gli appassionati d’arte. Sto parlando di più di venti isolati nella zona della Fifth Avenue che conta nel suo percorso una decina di Musei e per questo soprannominato Museum Mile.

Il primo che si incontra è il Museum for African Art. Da non perdere nemmeno El Museo del Barrio dedicato all’arte caraibica e latino americana.
Dove si narra la storia della metropoli di New York è al Museum of the City of New York.
Che dire invece del Guggenheim? Già solo l’edificio a spirale realizzato da Frank Lloyd Wright è il simbolo dell’architettura contemporanea. Questo museo è il tempio degli Impressionisti, Minimalisti o Concettualisti degli anni Sessanta. Qui sono rappresentati i maggiori movimenti fra cui spiccano l’espressionismo, il cubismo, l’arte astratta e il surrealismo. Ospita le più importanti opere di Van Gogh, Degas e Monet.

Proseguiamo la passeggiata dedicata alla cultura facendo sosta alla Neue Galerie, inaugurato nel 2001, che raccoglie opere interamente dedicate all’arte tedesca e austriaca dell’inizio del XX secolo. Sono presenti gran parte dei quadri di Klimt, Schiele e Kokoschka. Dopo la visita concedetevi una pausa anche perchè il Cafè Sabarsky, all’interno del Museo merita veramente: ricorda un caffè viennese del XIX secolo e vengono serviti piatti tipici tedeschi.
Il MoMa è diventato uno dei musei più importanti e attivi del mondo. E’ stato fondato nove giorni dopo il crollo del ’29 da tre donne chiamate “The Daring ladies” e sembrava nascere sotto il segno della follia. In realtà oggi è il vero punto d’incontro dell’arte. E’ arte allo stato puro. Vengono organizzate numerose mostre temporanee oltre alla collezione permanente che conta circa 150.000 acquisizioni.

Il gran finale del Museum Mile è al MetMetropolitan Museum of Art -, tanto immenso da estendersi dalla 82nd alla 86th Street. Mi raccomando siate selettivi: i 18 dipartimenti del MET raggruppano circa 3 miliardi di opere d’arte!
Il giardino, all’esterno, regala una vista inattesa.

Ricordo che questi musei, eccetto la Neue Galerie e il Museum for African Art, sono tutti inclusi nel New York Pass, che vi permette di risparmiare e saltare le file.

  

  




About MichelaFontana

La passione per la moda e per i viaggi mi contraddistinguono. Ho un grande sogno nel cassetto che prima o poi realizzerò; il modo migliore per esercitarmi era aprire un blog.

E di che tipo, continuavo a domandarmi? Così una sera di luglio, d'istinto, senza pensare troppo mi sono messa al computer e, in meno di un'ora ho creato

"In Viaggio con Micky Fonty". Avevo voglia di trasmettere a tutti quello che avevo già visto grazie ai miei genitori ( praticamente mezzo mondo) e proporre posti nuovi, scoprire nuove location, nuove località.

A tratti, sono ancora, UNDER CONSTRUCTION perchè non mi va di proporre qualcosa di scontato. E, ogni giorno devo essere anche un po' ispirata.

Viaggiare.....viaggiare....viaggiare......dunque per staccare la spina, per sognare, per evadere la sera quando si torna dal lavoro stanchi, stressati, ma anche per fornire consigli pratici utili, mete low cost ma belle, per proporre viaggi improponibili, viaggi da mille e una notte ma anche soggiorni normali per persone normali.

Il viaggio è anche desiderio di conoscenza, di distacco, di perdita, di allontanamento. E' ricerca del nuovo, è attrazione, è capacità di adattamento, è avventura.

Ho deciso di diventare "ospite" di questo sito perchè amo follemente questa città, New York e spero con i miei suggerimenti di trasmettervi anche solo una minima parte dell'affetto che provo.

New York è questo: "Voglio svegliarmi in una città che non dorme mai."
Frank Sinatra

Leggi anche

Alla scoperta del Fall Foliage

Alla scoperta del Fall Foliage da New York

Torna anche quest’anno il treno “Autumn Express” della Amtrak, la compagnia di treni americana. Il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X