Bagno di Capodanno a Coney Island

Il bagno di Capodanno a Coney Island

Cos’è il Coney Island Polar Bear Club

The Coney Island Polar Bear Club è la più antica organizzazione balneare invernale degli Stati Uniti, ed ha sede a New York. I membri del club si riuniscono ogni domenica dal mese di novembre al mese di aprile per nuotare nell’Oceano Atlantico, precisamente nelle acque di Coney Island a Brooklyn, New York. Il club venne fondato nel 1903 da Bernarr McFadden, un avvocato newyorkese diventato famoso negli States anche per essere stato uno dei primi sostenitori della forma fisica, nonché un cultore della buona alimentazione (naturale) e dell’esercizio fisico.

McFadden era convinto che un tuffo in mare durante l’inverno fosse molto importante per aumentare la resistenza al freddo e per rinforzare le proprie difese immunitarie nei confronti dei malanni, oltre che per aumentare la propria virilità.

Bagno di Capodanno

Uno degli eventi più attesi dell’anno tra quelli organizzati da The Coney Island Polar Bear Club è il tradizionale bagno di Capodanno.

Il bagno di Capodanno si svolge ogni anno alle 13 nella spiaggia di Coney Island, a Brooklyn. Si tratta di un vero e proprio bagno propiziatorio che attrae sulla riva dell’Oceano Atlantico migliaia di persone che scelgono di salutare l’arrivo del nuovo anno con un bagno nelle acque gelide di Coney Island.

Come partecipare

La partecipazione all’evento è totalmente gratuita, ma i bagnanti che scelgono di iscriversi possono effettuare una donazione a favore degli organizzatori che devolvono l’incasso in beneficienza. Il tuffo in mare viene guidato ogni anno da una persona travestita da Orso Polare, che suona una tromba per segnalare ai bagnanti che è arrivato il momento di tuffarsi nell’Oceano Atlantico.

Al bagno di Capodanno possono partecipare tutti, anche chi non è membro del club. La maggior parte dei partecipanti si tuffa in mare semplicemente in costume, ma ci sono diverse persone che scelgono di entrare fare il bagno travestiti, quindi capita di vedere entrare in acqua Hulk, Superman, Babbo Natale e Harry Potter. Gli organizzatori dell’evento consigliano portarsi degli asciugamani e dei vestiti di ricambio asciutti (il NYC Parks mette a disposizione dei bagnanti spogliatoi sul lungomare a Stillwell Avenue), e di indossare per il bagno delle calze da surf oppure delle vecchie scarpe da ginnastica.

La temperatura media dell’acqua nella spiaggia di Coney Island nei mesi di dicembre e gennaio è di circa 9 gradi Celsius, ma in alcuni anni i temerari bagnanti si sono immersi in acque che avevano una temperatura appena superiore allo “zero termico”, con la spiaggia che era ricoperta da un soffice manto nevoso.

La tradizione del bagno di Capodanno

La prima edizione del tradizionale bagno di capodanno risale al 1 gennaio del 1904. Nei primi anni del ‘900 partecipavano all’evento solo poche e temerarie persone, ma grazie all’adesione di alcune delle più importanti personalità della Grande Mela la manifestazione ha riscosso sempre più successo.

Inizialmente il club era riservato esclusivamente agli uomini, ma a partire dal 1964 sono state ammesse anche le donne, grazie alla tenacia della svedese Martha Grondski che ha combattuto per anni prima di essere ammessa al club. Negli ultimi anni la percentuale di uomini e donne che hanno partecipato all’evento sulla spiaggia di Coney Island si è equivalsa.

Nel 2014 hanno preso parte all’evento circa 2.000 bagnanti, ed altre 7.000 persone si sono radunate sulla spiaggia per assistere al tuffo nell’Oceano. Il record di partecipanti è stato registrato il 1 gennaio del 2012, un anno in cui la temperatura fu abbastanza clemente con i bagnanti e che vide circa 3.000 persone immergersi nelle acque dell’Oceano Atlantico.

A partire dal 2005 The Coney Island Polar Bear Club ha iniziato a raccogliere fondi per varie associazioni benefiche ed umanitarie, in particolare per quelle a tutela della salute dei bambini. Nel 2005 sono stati raccolti oltre 10.000 dollari per gli Special Olympics, mentre nel 2009 l’associazione Camp Sunshine ha ricevuto la somma di ben 25.000 dollari. Per il bagno di Capodanno del 2017 l’obiettivo è quello di riuscire a raccogliere almeno 80.000 dollari, una cifra che permetterebbe agli organizzatori di sostenere 32 famiglie di New York attraverso il Camp Sunshine.

Come arrivare a Coney Island

Scopri tutte le informazioni nella pagina dedicata a Coney Island.

 

Quanto hai trovato utile questo articolo?

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (1 voti, media: 5,00 su 5)
Loading...
     
Banner New York con Carlo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.