Situazione del Corona Virus a New York

Emergenza Coronavirus a New York

Anche New York si trova purtroppo a dover fronteggiare l’emergenza Coronavirus (che ha determinato anche la sospensione dei voli Europa-USA).

Il 12 marzo 2020, il governatore dello Stato di New York Andrew Cuomo ha dichiarato lo Stato di Emergenza e ha vietato, dal 13 marzo, i raduni di oltre 500 persone.

Questa prescrizione è stata resa più stringente dalla CDC, l’autorità sanitaria federale, che ha stabilito che dal 16 marzo e per otto settimane vige il divieto di assembramenti con più di 50 persone su tutto il territorio americano.

Le scuole sono chiuse dal 16 marzo (con riapertura prevista il 20 aprile), i bar e i ristoranti dal 17 marzo, con la sola possibilità di consegnare le ordinazioni a domicilio.

Tutte le messe dell’arcidiocesi di New York sono state cancellate a partire dal fine settimana del 14 e 15 marzo.

In questa pagina vi terremo informati sulla temporanea chiusura delle attrazioni principali, dei negozi e sulla cancellazione degli eventi nella città di New York, nella speranza che la situzione migliori al più presto, nella Grande Mela e nel mondo intero.

Aggiornamento del 30 maggio

Il governatore dello Stato di New York, Andrew Cuomo, ieri ha dichiarato che l’8 giugno inizia la prima fase di riapertura a New York, dove il lockdown è stato uno dei più stringenti di tutti gli USA.

A metà maggio, altre zone dello Stato di New York avevano già iniziato una prima riapertura, ma in quella sede si era stabilito che la città di New York non rispettava quei criteri di sicurezza per poter riaprire.

Nella fase 1 della riapertura, i negozi potranno riaprire con consegne a domicilio o solo per ritiri, e i servizi non-essenziali di costruzione e manifattura potranno riprendere la loro attività, facendo tornare a lavoro nuovamente 400.000 persone.

Il sindaco De Blasio e il gov. Cuomo hanno messo in guardia sulle precauzioni da mantenere, in quanto l’ultima settimana 5.000 persone sono state trovate positive al Covid 19 a New York City, un netto miglioramento rispetto alla prima settimana di aprile, quando le persone positive in una settimana erano 40.000, ma comunque un numero significativo.

Attrazioni e negozi chiusi, o con funzionamento parziale

Eventi annullati

La situazione è in costante evoluzione, e i cambiamenti si susseguono di ora in ora: gli elenchi presentati, pertanto, potrebbero non essere esaustivi.

Ulteriori chiusure e cancellazioni potrebbero infatti essere annunciate nei prossimi giorni, e anche le date di riapertura eventualmente indicate potrebbero essere rivalutate in base al procedere degli eventi.

43 Condivisioni

Quanto hai trovato utile questo articolo?

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (Lascia un voto per prima/o)
Loading...
 
 
 
Banner New York con Carlo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *