lunedì , 5 dicembre 2016
In primo piano
Home > news > Esta a pagamento dall’8 settembre 2010

Esta a pagamento dall’8 settembre 2010


Dall’8 settembre 2010 chi viaggerà senza visto è obbligato a richiedere l’autorizzazione elettronica prima di partire (ESTA), sostenendo il costo di $14. Lo fa sapere la dogana americana. Il pagamento sarà possibile effettuarlo tramite carta di credito. A chi vedrà rifiutata l’autorizzazione verranno addebitati solo $4 per la pratica, infatti gli altri $10 sono per l’autorizzazione al viaggio. Si precisa che le autorizzazioni ESTA approvate prima dell’8 settembre 2010 rimarranno valide fino alla data della loro scadenza e che la loro modifica rimane gratuita. Al contrario, al rinnovo del passaporto i viaggiatori dovranno effettuare una nuova registrazione ESTA soggetta al pagamento di $14.

.



  

  

  

  




Leggi anche

La stazione del World Trade Center

Nuovo centro commerciale nella stazione World Trade Center

Nell’articolo del 4 marzo vi avevamo parlato della nuova stazione del World Trade Center, chiamata …

31 commenti

  1. Ciao Carlo, leggo di marche da bollo sui passaporti….io l’ho fatto due mesi fa…devo mica mettere qualche marca?? non mi pare….
    grazie x la risposta e l’esta lo farò stasera con postepay visa electron!

  2. Buongiorno e complimenti per il sito ed il servizio che offri. Ti volevo chiedere questo: a luglio andrò a NY e volevo sapere se il mio passaporto fatto nel 2008 risponde alle caratteristiche necessarie per entrare a NY. (O devo richiedere qualche visto particolare). Inoltre se ho ben capito leggendo i vari post, oltre a passaporto serve solo l’esta vero? Un ultimi missina cosa in merito alla marca da bollo sul passaporto. Mi dicono che è una tassa solo italiana e quindi serve solo se parto con volo diretto dall’Italia. Io invece parto da Berlino quindi teoricamente non servirebbe. È vero?? Mi aiuti a sciogliere questo dubbio??
    Grazie 1000 e complimenti ancora per il sito.
    Moreno

    • Ciao Moreno,
      nel 2008 venivano emessi già i passaporti elettronici, quindi dovrebbe essere apposto, ma per essere sicuro verifica sul sito dell’Ambasciata, che il tuo sia del tipo giusto.

      La marca da bollo è una tassa italiana è vero, ma si applica ogni anno nell’arco del quale ci si reca al di fuori dell’Unione Europea, a prescindere da quale città ci si imbarchi.

  3. Ciao Carlo!!!
    volevo sapere una cosa visto che dal sito dell’esta non sono riuscita a scoprirlo..
    ma è possibile pagare l’esta con una carta di credito prepagata? perchè non sono sicura e se lo facessi e mi venisse negata la transazione, dovrei comunque pagare per via dell’operazione per cui per poter procedere preferisco prima esserne sicura. Grazie mille Carlo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X