Lamerikano. Perché gli Stati Uniti hanno ancora qualcosa da sognare

Libro Lamerikano
Il nuovo libro di Stefano d’Andrea Lamerikano.

Andare a New York per la prima volta vuol dire tornare a casa. Perché incontri i luoghi dei film che hai visto e dei libri che hai letto. Ma anche perché si respira l’aria pulita dal mare e gonfia di profumi di cibo, si incrociano persone gentili e si vive una continua sensazione di miglioramento e di vera democrazia.

Lo si nota nelle piccole cose. Ce lo descrive bene Stefano D’Andrea (autore radiofonico e web editor) nel suo libro dal titolo provocatorio, LAMERIKANO, un insieme di sessanta piccole storie di vita newyorkese che sono una guida, forse senza volerlo essere.

Corredato da splendide fotografie il libro è agile ma fa pensare. Invoglia a tornare chi c’è già stato, e incuriosisce il neofita. Aldo Nove, il grande scrittore, ha dichiarato: “Un’America che, mito, si è identificata col suo cuore: New York. D’Andrea la racconta con la capacità di andare oltre l’apparenza, scandagliando realtà indicative del nostro presente, con un linguaggio estremamente piacevole ma innanzitutto con l’intelligenza del tempo: la capacità dello sguardo di posarsi nei luoghi più inaspettati (i cessi, ad esempio, o una panchina del metrò) per ricavarne un vivace ritratto d’America oggi, da leggere tutto d’un fiato.”

Di manuali di viaggio ce ne sono fin troppi. Di ritratti brevi, efficaci e coinvolgenti, pochi. Troverete il suggerimento per il miglior hamburger e per l’angolo sconosciuto, ma anche un’impietosa disamina dei motivi per cui “lì è meglio che qui”. Tutto scritto con leggerezza e impegno, perché l’America al contrario di noi “ha amore di presente, necessità di futuro e non teme di perdere il passato”. L’America è “un’idea verso cui tendere per non andare in cancrena, sperando di non raggiungerla mai.”

E’ possibile acquistare il libro su IBS scontato del 15% a €8,50, oltreché in libreria.

Quanto hai trovato utile questo articolo?

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (Lascia un voto per prima/o)
Loading...
   

I tour imperdibili

  
Banner New York con Carlo

3 thoughts on “Lamerikano. Perché gli Stati Uniti hanno ancora qualcosa da sognare”

  1. alberto lancillotti

    Un libro meraviglioso, per chi c’è stato e per chi la sogna. Ma soprattutto per chi ama l’Italia e la vorrebbe un po’ cambiare.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.