Regole basket NBA

Basket NBA: come funziona, quando si gioca e le squadre di New York

Home >> Biglietti per gli eventi e guida al divertimento >> Basket NBA: come funziona, quando si gioca e le squadre di New York

Il campionato della NBA (National Basketball Association) è senza dubbio, il campionato di basket più famoso e importante al mondo. È composto da 30 squadre (29 americane + una canadese), ed è uno dei 4 sport professionistici principali degli USA insieme al baseball, al football e all’hockey.

Il campionato è diviso nella Eastern e nella Western Conference.

A fine settembre le squadre iniziano il training camp, ovvero il periodo di ritiro con allenamenti e compravendita dei giocatori. Questo periodo è seguito da diverse partite pre-season (amichevoli). La regular season inizia a fine ottobre.

Durante il campionato ogni squadra gioca un totale di 82 partite, equamente suddivise tra trasferte e gare in casa.

La NBA è l’unico campionato tra i Big 4 (basket appunto, baseball, football e hockey), a giocare anche il 25 dicembre.

A febbraio, il normale svolgimento del campionato conosce una pausa, per lasciare posto all’All Star Game, dove si scontrano i migliori giocatori, votati dal pubblico e dagli allenatori, della Eastern e della Western Conference.

La regular season termina a metà aprile. A fine mese iniziano i playoff con 8 squadre di ciascuna conferenza che giocano per la Championship. I playoff hanno una struttura simile a un vero e proprio torneo. Ogni squadra sfida il suo avversario al meglio di sette partite: chi arriva a vincerne 4 per prima, passa alla fase successiva.

Anche la finale si gioca al meglio delle 7 partite e viene disputata a giugno. La squadra vincitrice si aggiudica il trofeo Larry O’Brien.

New York ha due squadre di basket: i New York Knicks che giocano al Madison Square Garden e i Brooklyn Nets alla Barclays Arena, franchigia trasferitasi a Brooklyn e che prima si chiamava New Jersey Nets.

Quanto dura una partita di basket

Una partita di basket NBA è suddivisa in quattro tempi, chiamati quarti, ciascuno della durata di 12 minuti effettivi di gioco. Questo fa un totale di 48 minuti di gioco.

Tuttavia, a causa delle pause, delle interruzioni e dei time-out, una partita può durare molto di più.

Ogni quarto è diviso in due metà da una pausa chiamata “time-out” o “intervallo”. Durante questi intervalli, le squadre si riorganizzano e i giocatori prendono fiato.

Alla fine del secondo quarto, c’è un intervallo più lungo, chiamato l’intervallo della metà della partita che dura 15 minuti, durante il quale spesso ci sono spettacoli e intrattenimento per il pubblico. Se alla fine dei quattro quarti le squadre sono in parità, si va in overtime, con un tempo supplementare di 5 minuti.

Se la partita è ancora in parità dopo il primo tempo supplementare, si procede con altri tempi supplementari fino a quando una squadra non vince.

In totale mediamente una partita dura 2,5 ore ma può arrivare anche a 3.

 

Non dimenticare l'assicurazione viaggio: sconto del 10%!

Sei in partenza per New York?

Non dimenticare la cosa più importante, l'assicurazione viaggio! Carlo ti consiglia Coverwise fornita da AXA, che ti copre fino a 20 milioni per le spese mediche.

Codice sconto del 10% solo per gli amici di ViaggiNewYork.it!

Fai subito un preventivo