I coriandoli vengono lanciati su Times Square

Coriandoli di Capodanno a Times Square

Scrivi un commento per primo / di Carlo Galici / aggiornato: 12 dicembre 2017

Anche quest’anno gli auguri espressi dagli abitanti di New York e dagli amanti della Grande Mela di tutto il mondo potranno essere scoperti da chiunque: saranno riportati, infatti, sui coriandoli che verranno lanciati a Times Square la notte del 31 dicembre. La tradizione, infatti, vuole che allo scoccare della mezzanotte che segna l’arrivo del nuovo anno Times Square sia invasa da coriandoli colorati: si tratta di quadratini di carta che, in un caleidoscopio di tonalità cromatiche, riportano scritti i desideri di chiunque voglia essere partecipe, almeno con il cuore, a questo grande evento.

Come lasciare il proprio messaggio

Tutto quel che bisogna fare è usare l’hashtag #ConfettiWish (“confetti” è la parola che in inglese designa i coriandoli) su Twitter o su Facebook: i messaggi che riporteranno questo hashtag saranno uniti a quelli scritti sulla Wishing Wall di New York e faranno parte dei tantissimi coriandoli che decoreranno la Grande Mela nell’ultima notte del 2017. I messaggi dovranno essere scritti entro il 28 dicembre: quelli che verranno pubblicati in seguito, comunque, non andranno persi, ma saranno stampati in occasione del veglione di Capodanno del 31 dicembre del 2018.

Insomma, per essere presenti a New York la sera del 31 dicembre, anche se solo virtualmente, sono tre le strade che si possono percorrere: la prima consiste nello scrivere sui social network usando l’hashtag indicato in precedenza; la seconda prevede di recarsi sul sito del Visitor Center di Times Square e compilare la pagina relativa; la terza comporta di dirigersi direttamente tra la 46esima e la 47esima strada, sulla settima Avenue, per scrivere a mano, in prima persona, sul Muro dei Desideri (il Wishing Wall, appunto) del Visitor Center.

Chiunque è libero di proporre i propri auguri come meglio crede: che si esprima il desiderio di raggiungere un traguardo personale, un sogno per il futuro o qualunque altra ambizione, gli auguri saranno riportati su una tonnellata di coriandoli che saranno distribuiti la notte del 31 dicembre, sparsi in modo tale che potranno essere letti da tutti i newyorchesi e da tutti i turisti che si saranno radunati a Times Square.

Nel cuore di Manhattan, chi avrà l’ardire di sfidare il freddo e di affrontare il brutto tempo potrà conoscere i desideri di persone di tutte le età e di tutte le etnie: una splendida connessione virtuale con il resto del mondo, per un appuntamento che ormai si ripete da diversi anni e che conserva un fascino poetico assoluto.

Non sarà questo, in ogni caso, il solo evento clou di Times Square a Capodanno: nei sessanta secondi che precederanno la mezzanotte, infatti, dal pennone di One Times Square verrà calata una sfera luminosa sostenuta da un’asta lunga più di venti metri e caratterizzata da cristalli e led luminosi. Si tratta di un cerimoniale che si svolge da più di un secolo, visto che il suo debutto è andato in scena nel 1907, e che prevede l’impiego di una sfera con un diametro di quasi quattro metri. Dopodiché sarà la volta di tantissimi biglietti, di tutti i colori, pieni di sogni e di speranze.

 

Quanto hai trovato utile questo articolo?

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (Lascia un voto per prima/o)
Loading...
 
 
 
Banner New York con Carlo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.