Home >> News da New York >> L’uragano Sandy è passato su New York

L’uragano Sandy è passato su New York

Aggiornamenti del 1 novembre

08:53: La situazione inizia a tornare alla normalità. Oggi riaprono diverse linee della metro seppur con servizio limitato. A Manhattan arrivano non oltre la 34th Street e per i collegamenti con Brooklyn e il Queens c’è un servizio sostitutivo con gli autobus.

Aeroporti: ieri ha riaperto Newark e in serata anche il JFK. Oggi riapre anche l’aeroporto La Guardia.

ATTRAZIONI
L’Empire State Building ha riaperto ieri a pieno servizio, così come anche il MoMA e il Top of the Rock. Da oggi torna completamente operativo anche il Museo Metropolitan, mentre i Cloisters rimangono ancora chiusi. Il Museo Guggenheim oggi è chiuso come ogni giovedì e domani riapre regolarmente. La Statua della Libertà e Ellis Island rimangono ancora chiuse. La data prevista per la riapertura è domenica 4 novembre.

Aggiornamenti del 31 ottobre

17:59: in giornata dovrebbe riaprire, seppur con servizio limitato, l’aeroporto JFK. L’AirTrain continua ad essere non operativo, in alternativa ci saranno degli autobus per assicurare il servizio dalle stazioni di Howard Beach e Jamaica.

Metropolitana: domani dovrebbe tornare parzialmente in funzione dalla 34th Street in su, poiché a sud di Midtown non è ancora stata ripristinata la corrente.

07:42 Trasporti, Halloween, attrazioni aperte: la situazione pian piano torna alla normalità. Come ha detto ieri Bloomberg, è uno di quegli uragani che vedi una volta sola nella vita. Da ieri alle 17 (le 22 in Italia) sono tornati in funzione gli autobus e per la giornata di oggi saranno pienamente operativi e gratuiti. Tempi un po’ più lunghi per la metro dato che ci vorranno circa 3-4 giorni.

Aeroporti: alle 7 di oggi (le 12 in Italia) riapre l’aeroporto Newark. Ancora nessuna notizia sulla riapertura degli aeroporti JFK e La Guardia.



ATTRAZIONI
Empire State Building: oggi riprende la normale attività con i consueti orari dalle 8am alle 2am.

Statua della Libertà e Ellis Island: rimarranno anche oggi chiuse. I tecnici stanno verificando anche i punti di imbarco a Battery Park e Liberty Park nel New Jersey.

Museo Metropolitan: dovrebbe riaprire oggi con orario limitato. I Cloisters rimarranno chiusi.

Museo MoMA: riapre oggi con i normali orari.

Museo di Storia Naturale: è prevista la riapertura per domani 1 novembre.

Museo Guggenheim: riapre oggi ma sarà possibile visitare esclusivamente l’esibizione Picasso black and white.

HALLOWEEN
La tradizionale parata è stata cancellata e rimandata alla prossima settimana. E’ la prima volta che non si terrà dopo 39 edizioni. Si è ritenuto opportuno non impegnare vigili del fuoco e poliziotti per questo evento, considerato il lavoro che c’è da fare per ripristinare le normali attività.

MARATONA
La Maratona di domenica 4 novembre, si svolgerà regolarmente e per la giornata è previsto anche bel tempo.

Aggiornamenti del 30 ottobre

17:10: Bloomberg, sindaco di New York, ha affermato che la metro resterà chiusa per 4-5 giorni. I servizi di autobus dovrebbero riprendere la piena operatività da domani.

15:31: la Con Edison, la società elettrica di New York, afferma che potrebbero volerci giorni prima che venga ripristinata totalmente la corrente in tutte le abitazioni. Per quanto riguarda Manhattan, sono interessate le zona sotto la 39th Street.


Carlo Galici New York

Acquista subito il mio ebook "New York con Carlo", per pianificare al meglio il tuo viaggio a New York.

Troverai un itinerario super dettagliato per 5, 7 o 10 giorni. Da €2,99.

Acquista subito!

Parte dei trasporti dovrebbero essere nuovamente operativi da domani.

L’uragano Sandy è passato su New York alle 20 ora locale del 29 ottobre, quando in Italia era l’1 del mattino del 30.

La particolare violenza di Sandy è dovuta alla sfortunata combinazione dell’uragano con una perturbazione proveniente da ovest e correnti di aria fredda provenienti dall’artico.

Il problema maggiore che ha portato come si temeva è il blackout che ha toccato Manhattan dalla 39th Street in giù, oltreché gli allagamenti di Lower Manhattan che infatti era inserita nella zona A, dove era prevista l’evacuazione obbligatoria.

Parte dei tunnel della metro in Lower Manhattan sono allagati e al momento non si sa quando il sistema dei trasporti tornerà alla normalità.

AEROPORTI

Gli aeroporti JFK e La Guardia hanno chiuso all’1:30 del mattino ora italiana. Newark non ha chiuso ma ovviamente non è operativo. Alitalia e le altre compagnie europee hanno cancellato tutti i voli per oggi.

PRINCIPALI ATTRAZIONI TURISTICHE

Statua della Libertà e Ellis Island: oggi rimarranno chiuse, la riapertura è prevista per domani con possibili ritardi.



Empire State Building: la riapertura è prevista per domani.

Central Park: a causa dei forti venti, rimarrà chiuso anche oggi il parco.

Museo di Storia Naturale: la riapertura è prevista per domani.

Museo Metropolitan: la riapertura è prevista per domani.

MoMA: il martedì è sempre chiuso, quindi per la giornata di oggi Sandy non ha portato modifiche agli orari del museo, il quale prevede di riaprire non appena viene ristabilito il sistema dei trasporti.

Guggenheim: oggi è chiuso e prevede di riaprire non appena viene ristabilito il sistema dei trasporti.

Maratona di New York: non sono previsti problemi causati dall’uragano alla maratona dato che si correrà domenica e dovrebbe esserci il tempo necessario affinché la situazione sia tornata alla normalità.

 

Non dimenticare l'assicurazione viaggio: sconto del 10%!

Sei in partenza per New York?

Non dimenticare la cosa più importante, l'assicurazione viaggio! Carlo ti consiglia Heymondo, che ti copre fino a 5 milioni per le spese mediche.

Codice sconto del 10% solo per gli amici di ViaggiNewYork.it!

Fai subito un preventivo

Carlo ti consiglia di leggere anche:

Iscriviti
Notificami
guest

16 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
daniele
daniele
11 anni fa

ciao carlo, nostro mentore…. sai, con tt quello che è successo in questi ultimi giorni, delle volte serve più una parola di conforto che saper “leggere le stelle”! e grazie in anticipo x il grande supporto che sai darci… Io e mia moglie partiremo l’8 nov. ed alloggeremo sulla 54th strata presso l’Ameritania Hotel… Penso, credo, spero, per quella data che la situazione sia tornata nella normalità, ovvero permetta di “muoversi” in relativa tranquillità. Pensi che l’hotel vada contattato per delle conferme? grazie come sempre per il grande contributo che sai darci.
daniele.

Francesco Paparella
Francesco Paparella
11 anni fa

Ciao Carlo,
noi saremo lì (aeroporti permettendo) da domenica sera 4 novembre. So’ che non hai la palla di vetro, ma credi che l’organizzazione della Grande Mela possa farcela per rimettersi in piedi almeno per lunedì 5? Parlo ovviamente di metro e energia elettrica.
Sai, le notizie dei media sono sempre da prendere con le pinze ma… com’è lì la situazione reale?
In fondo credo che per non rimandare la Maratona di NY che attira tanta gente oltre che forze dell’ordine, penso che loro siano convinti di rimettere in sesto perlomeno il 90% delle funzionalità primarie.
Qual’è la tua opinione personale?

Ale
Ale
11 anni fa

Ciao Carlo , ti rompo ancora , questo e’ l’indirizzo di dove alloggeremo.
Chelsea Star Hotel 300 West 30th Street @ 8th Avenue, New York, NY 10001 .
E’ una zona ancora critica ?
Scusa ma sono in dubbio se partire , anche se il volo per sabato sembra ancora confermato.
Qua le notizie parlano di metro e lower manhattan a rischio per molti giorni.
grazie mille

Laura
Laura
11 anni fa

ciao carlo io e mio marito partiamo per il nostro viaggio di nozze domani notte per orlando e il 6 novembre arriviamo a nyc.. alloggeremo al holiday inn midtown sulla 57th. che situazione pensi che troviamo????

mery
mery
11 anni fa

ciao, devo partire per new york giovedì 1 novembre….che situazione credi troverò? meglio partire o rinunciare? grazie

Ale
Ale
11 anni fa

Ciao Carlo , ho letto il post sull’uragano Sandy.
Mi hai un po’ rassicurato ,visto che noi partiamo sabato per New York e da cio’ che dici , per quel giorno dovrebbe riprendere la vita quasi alla normalita’.
Noi alloggeremo nel quartiere di Chelsea ,quindi la situazione non dovrebbe essere allarmante come a Lower Manhattan.
Sai ,uno magari riesce a vedere NewYork una volta nella vita e mi romperebbe non poter vedere le cose belle che una citta’ del genere puo’ regalare.
Speriamo bene , se non ti disturbo nei prox giorni , ti chiedero’ della situazione.
Grazie