Festa di San Gennaro, New York

Torna la Festa di San Gennaro a Little Italy

10 commenti / di Carlo Galici / aggiornato: 22 settembre 2018

92 anni e non dimostrarli: questa è la Festa di San Gennaro a New York, un appuntamento che – nonostante l’età – viene sempre atteso con trepidazione ogni settembre da italo-americani, newyorchesi e turisti.

Indice di Torna la Festa di San Gennaro a Little Italy:

Quando è la Festa di San Gennaro

Devozione, ma soprattutto musica, danze e ottima cucina italiana richiamano nelle storiche strade di Little Italy almeno un milione di persone negli undici giorni di festa (quest’anno, dal 13 al 23 settembre 2018): incredibile, ma vero nel centro della metropoli più frenetica e moderna del mondo, le tradizioni degli emigranti del Sud Italia di un secolo fa sono sempre un successo.

Il merito, molto probabilmente, è da attribuire al comitato “Figli di San Gennaro” che, dal 1996 a oggi, si occupa della organizzazione della festa che compendia in un armonico mix sacro e profano.

Cosa aspettarsi

Accanto ai palchi musicali, allestiti tutte le sere e a ingresso gratuito, alle bancarelle che vendono le migliori leccornie della tradizione culinaria meridionale, dagli spaghetti alla pizza, ci sono le cerimonie di carattere religioso e l’attesa processione con la statua del santo patrono di Napoli.

L’appuntamento religioso più importante si tiene il 19 settembre, giorno di San Gennaro: alle 18, nella Shrine Church of the Most Precious Blood si terrà la solenne Messa, seguita da una processione – stavolta solamente religiosa – con la Statua di San Gennaro.

La gara dei mangiatori di cannoli

Uno degli appuntamenti più attesi è senza dubbio la gara dei mangiatori di cannoli che si terrà venerdì 14 alle 2pm, all’esterno del Caffè Palermo, 148 Mulberry Street.

Dove si tiene la Festa

Come detto sarà per le strade di Little Italy, più precisamente sarà lungo Mulbery Street tra Canal e Houston Street. L’intrattenimento musicale si tiene all’angolo tra Grand Street e Mott Street.

Religione e folklore, dunque, non mancheranno nemmeno in questa edizione della Feast of San Gennaro a New York che, già da una lettura veloce del programma, si preannuncia un evento da non perdere, come sempre: se è sopravvissuta in tutti questi anni, se è annoverata come una delle principali feste italoamericane degli States, se un milione di persone ogni anno accorre nelle strade di Little Italy, ben più di un motivo ci sarà!

 

Quanto hai trovato utile questo articolo?

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (1 voti, media: 5,00 su 5)
Loading...
 
 
 
Banner New York con Carlo

10 commenti su “Torna la Festa di San Gennaro a Little Italy”

  1. Salve siamo stati l’anno scorso alla festa di San Gennaro, ci è piaciuta moltissimo, siete stati molto bravi ad organizzarla così coinvolgente. Il 14 saremo di nuovo a NY veniamo sicuramente a trovarvi con molto piacere.
    Mauro Carta, Fiesoli Paola, da Firenze

  2. Presenti,mia moglie ed io l’anno scorso.
    Little Italy colorata del tricolore,le bancarelle,i ristorant….. molto coinvolgente. purtroppo siamo partiti giusto il 19……. Da non perdere, sapendolo!!!

  3. Miceli Gioachino

    comprimenti della festa di san Gennaro propio quel giorno mi trovo anchio in processione in onore del santissimo crocifisso di lercara friddi provincia di palermo sicilia italy

  4. Ciao, stavo guardando le date della cilebrazione di San Gennaro e noto che le date non sono corrette…per esemprio il 22.9 è sabato mentre voi scrivete che è giovedì.
    Non è possibile correggere con la date giuste, io sono a NY in quelle date. Grazie

    1. Ciao Romina,
      le date sono giuste, solo che forse non hai notato che l’articolo è del 2011. A breve verrà pubblicato un articolo sulla festa nel 2012.

  5. GENTILE AMICI ITALIANI, SONO PINO SCAVA CANTANTE NAPOLETANO & ITALIANO ANNI 60-70-80. E NON SOLO… VORREI METTERMI IN CONTATTO CON QUALCHE ORGANIZZATORE DELLA DI SAN GENNARO. COME POSSO FARE? GRAZIE. SE MI POTE AIUTARE VENE SONO GRADO… UN CORDIALE SALUTO DA ROMA. PINO SCAVO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.