Luglio a New York: cosa fare e offerte

Luglio a New York: Independence Day e molto altro

10 commenti / di Carlo Galici / aggiornato: 11 Giugno 2019

Luglio è un mese vivace e ricco di eventi e iniziative. Vediamo insieme quelle da non perdere.

Luglio a New York: offerte volo + hotel

Meteo a New York a luglio

Luglio è uno dei mesi più caldi, se non il più caldo.

Infatti le massime si attestano a 30 gradi e le minime a 20. New York solitamente è vista come una città fredda e sentire tutto quel caldo sicuramente avrà un suo strano effetto.

Uscire durante le ore più calde sarà una bella sfida, seppur riuscirete tranquillamente a girare per le streets. Anche perché a New York il cibo vi passerà davanti ad ogni secondo della vostra permanenza e se vi sembrerà pesante abbuffarvi d’inverno figuratevi d’estate. State tranquilli però, ogni locale è super raffreddato!

Le piogge di luglio riaumentano di intensità ma la cosa a cui dovete stare attenti è solamente il caldo, comunque vivibile e tranquillamente passabile. È bene munirsi sempre di ombrello mentre si gira la città e vestire in modo leggero.

Se si sceglie di restare in giro fino a sera il consiglio migliore è quello di portare con se una giacca in maniera tale che la notte, quando le temperature si abbassano di quattro o cinque gradi, è possibile coprirsi e rimanere temperati.

Non ci sono consigli importanti se si vuole girare New York a luglio, l’unica precauzione da prendere è quella di portare sempre una bottiglietta di acqua dietro a causa dell’intenso caldo del periodo estivo.

Tra le mete più amate dai viaggiatori di tutto il mondo, ai primi posti si colloca sempre New York. Ancora oggi un viaggio negli Stati Uniti, infatti, ha il sapore di una conquista epocale che non ha mai perso il suo fascino.

I prezzi decisamente abbordabili rispetto al passato, inoltre, spingono sempre più persone a partire verso la metropoli iconica, densa di storia e nuove tendenze, che ispira indipendenza e libertà, vissuta attraverso lo schermo in cui vengono proiettati i grandi film americani.

Gli eventi di luglio a New York da non perdere

4 luglio

Il 4 luglio è il giorno più importante nella storia degli Stati Uniti e coincide con la dichiarazione d’indipendenza, che fu firmata il 4 luglio del 1776 e che sancì, appunto, l’indipendenza dal Regno di Gran Bretagna.

La ricorrenza è molto sentita negli Stati Uniti e viene regolarmente festeggiata con uno degli spettacoli di fuochi d’artificio più grandi in tutto il mondo.

La giornata scorre tra picnic, barbecue ed eventi sportivi, ma l’apice della festa è la sera quando, intorno alle ore 21:00, inizierà lo spettacolo pirotecnico su East River. Sono diverse le opzioni per partecipare alla festa.

Si può scegliere una crociera in battello con cena, solitamente di 5 portate, open bar e DJ-set. In alternativa, un giro in battello con eventuale pasto a pagamento. Questa soluzione è più economica rispetto alle crociere con cena.

Se si vuole un’esperienza di un giorno intero, si può optare per il barbecue con vista su Times Square, giro in autobus attraverso Lower Manhattan e, per finire, la crociera con cena a buffet e magnifica visione dei fuochi d’artificio.

L’alternativa ai battelli è l’ottantesimo piano dell’Empire State Building, con un ricevimento privato con cena e open bar. Poi, la terrazza all’ottantaseiesimo piano consentirà una visione irripetibile dello spettacolo pirotecnico.

Eventi legati al cibo

Oltre alla mitica gara dei mangiatori di hot-dog, che si tiene tradizionalmente in occasione della festa del 4 luglio, ci sono intere settimane dedicate alla ristorazione.

Ad esempio, dal 2 al 15 luglio si tiene la settimana della ristorazione francese, con possibilità di approfittare di menu a prezzo fisso particolarmente convenienti.

Poi, dal 22 luglio fino a metà mese di agosto 2019, si tiene l’edizione estiva della Restaurant week, cui partecipano tra i più famosi ristoranti di New York City con menu speciali.

Eventi culturali

Appuntamento con la storia per il 14 luglio, con il giorno della Bastiglia. Si tratta di una ricorrenza durante la quale i cittadini di origine francese festeggiano la presa della Bastiglia, avvenuta nel 1789, e quindi l’inizio della Rivoluzione Francese.

Altro evento molto importante è la Harlem Week. Nata inizialmente come festa della durata di una settimana, è diventata di quasi un mese, con inizio 29 luglio e termine vicino alla fine di agosto.

È una ricorrenza che ha la finalità di rendere omaggio alle diversità multietniche e a tutto ciò che è conseguente, come cibo caratteristico, mercatini con curiosità e tradizioni, conferenze e spettacoli sulle culture afro-americana e caraibica.

Sport e spettacoli

America è anche baseball, ma anche calcio e basket e nel mese di luglio ci sono ben 14 partite da vedere. Tra le più attese, sicuramente, lo scontro tra i Mets e gli Yankees in programma il 2 e il 3 luglio 2019.

Oltre lo sport ci sono anche le commedie musicali. Infatti, quasi ogni giorno del mese di luglio è in cartellone a Broadway con tantissimi musical. Ecco solo alcuni titoli: Aladdin, Il Re Leone, Frozen, Il fantasma dell’opera, Chicago, King Kong, Moulin Rouge e moltissimi altri.

Il consiglio è di acquistare il biglietto prima della partenza, in modo da risparmiare ed essere certi di riuscire a vederlo.

Il calendario con tutti gli eventi di luglio

Luglio, 2019

02Lug19:10New York Mets vs. New York Yankees

03Lug19:10New York Mets vs. New York Yankees

05Lug19:10New York Mets vs. Philadelphia Phillies

06Lug19:15New York Mets vs. Philadelphia Phillies

07Lug13:10New York Mets vs. Philadelphia Phillies

12Lug19:05New York Yankees vs. Toronto Blue Jays

13Lug13:05New York Yankees vs. Toronto Blue Jays

14Lug13:05New York Yankees vs. Toronto Blue Jays

15Lug19:05New York Yankees vs. Tampa Bay Rays

16Lug19:05New York Yankees vs. Tampa Bay Rays

17Lug19:05New York Yankees vs. Tampa Bay Rays

18Lug19:05New York Yankees vs. Tampa Bay Rays

19Lug19:05New York Yankees vs. Colorado Rockies

20Lug13:05New York Yankees vs. Colorado Rockies

21Lug13:05New York Yankees vs. Colorado Rockies

23Lug19:10New York Mets vs. San Diego Padres

24Lug19:10New York Mets vs. San Diego Padres

25Lug12:10New York Mets vs. San Diego Padres

26Lug19:10New York Mets vs. Pittsburgh Pirates

27Lug19:10New York Mets vs. Pittsburgh Pirates

28Lug13:10New York Mets vs. Pittsburgh Pirates

30Lug19:05New York Yankees vs. Arizona Diamondbacks

31Lug13:05New York Yankees vs. Arizona Diamondbacks

 

Quanto hai trovato utile questo articolo?

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (2 voti, media: 3,50 su 5)
Loading...
    
Banner New York con Carlo

10 commenti su “Luglio a New York: Independence Day e molto altro”

  1. Buon pomeriggio!
    Vorrei regalare qualcosa di particolare a 4 amici ( una famiglia) che saranno a New York dal 24 al 28 luglio…. cosa mi consigli?

  2. Ciao Carlo, dal 15 al 23 giugno sono stata a New York con mio marito e mio figlio di 15 anni, anche grazie ai tuoi preziosi consigli abbiamo passto una settimana indimenticabile, fantastica! !!!
    Dal JFk a Manhattan abbiamo preso un taxi per una spesa di 65 dollari. Il citypass lo consiglio, no file e 6 attrazioni che x chi va la prima volta a NY sono assolutamente da vedere! ! Central Park in bici (4 ore ) e’ stato bellissimo! Prima di partire ero un po titubante, perche’ non era il tipo di viaggio che fino adesso abbiamo fatto ( siamo sempre andati via con solo volo in Vietnam,India, Messico, Madagascar ecc) ma mi devo ricredere New York e da vedete e spero di poterci ritornare. Grazie ancora!

  3. ho comprato 2 voucher newyorkpass per 5 giorni dal 18 luglio e vorrei prenotare per la domenica 20 il nyc gospel ma come si fa…..grazie

  4. Ciao noi arriviamo a NY (Newark Airport) il 24 luglio alle 9 di sera dobbiamo arrivare fino a Mahattan (tra la 2° e la 22°). Cosa mi consigli, siamo 2 adulti e 2 bambini… ovviamenta la soluzione più economica 😉
    Grazie mille!

  5. Carlo, scusami ma volevo chiederti qualcosa a proposito del transfer da e per l’aeroporto. Noi siamo in 5 ed arriveremo a Nyc il 18 luglio. Devo necessariamente prenotare la navetta go air link, oppure la possiamo prendere direttamente in aeroporto? Xché’ una alternativa potrebbe essere il treno e poi la metro. Dobbiamo arrivare a times square.
    Che ne dici?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *