Telefonare da New York in Italia

Una volta giunti a New York, sicuramente una delle prime cose che si fa, è chiamare casa per far sapere che si sta bene. Il problema arriva quando ci chiediamo: si ma come chiamo e soprattutto quanto mi costerà? In questa guida analizzeremo tutte le opzioni che abbiamo per comunicare con i nostri cari rimasti in Italia.

SOLUZIONE PIU’ ECONOMICA: SKYPE
Partiamo dalla soluzione più economica e anche dalla mia preferita: le chiamate tramite Skype. Infatti telefonando tra due persone che hanno entrambe Skype, la chiamata sarà totalmente gratuita. Chiamando da Skype dagli Stati Uniti ad un telefono fisso in Italia, il costo è di €0,022 al minuto, mentre è più cara la chiamata verso un cellulare, che costa €0,30 al minuto.

Per chiamare da Skype è necessario avere il programma installato sul proprio computer o sul cellulare (vedi i modelli per cui è disponibile Skype) e di una connessione internet. Dopodiché è sufficiente comporre il numero della persona da chiamare. Da Skype è possibile anche inviare Sms al costo di €0,103. Per chiamare i telefoni tradizionali, è necessario avere credito il quale si può acquistare direttamente dal programma

CELLULARI ITALIANI A NEW YORK
Se vogliamo telefonare o ricevere chiamate col cellulare “italiano”, bisogna controllare prima di partire che il cellulare sia triband, quadriband oppure UMTS, in quanto a New York è in uso la frequenza GSM a 1900mhz, mentre i dual band supportano le frequenze 900-1800mhz, quindi il cellulare sarebbe inutilizzabile. Per effettuare telefonate dal cellulare verso l’Italia è sufficiente anteporre il +39 o 0039 al numero che si vuole chiamare. Per telefonate all’interno degli Stati Uniti è consigliabile anteporre il prefisso +1. Si ma quanto costa telefonare dagli Stati Uniti all’Italia? Vediamolo nel dettaglio qui sotto.

Chiamare con Vodafone dagli USA Chiamare con Tim dagli USA Chiamare con Wind dagli USA Chiamare con Tre dagli USA Chiamare con Poste Mobile da New York
Tariffa base chiamate: €2 al minuto €2 al minuto €2 al minuto €0,95 al minuto €2 al minuto
Tariffa base chiamate ricevute: €1 al minuto €1,45 al minuto €1 al minuto €0,95 al minuto €1 al minuto
Tariffa base SMS: €0,50 €0,49 €0,50 €0,30 €0,50
Opzioni: Vodafone Passport: tariffa nazionale + €3 a chiamata. Per le chiamate ricevute €3 ogni 30 minuti. L’opzione si può attivare gratuitamente. Tim Zero Confini Globe: €3 di scatto alla risposta sia per le chiamate effettuate sia per quelle ricevute. Costo attivazione opzione: €5 Easy Travel Mondo: €0,50 al minuto + €3 di scatto alla risposta. Costo opzione: €6 al mese. In viaggio Extra Europa: €0,10 al minuto + €1,50 di scatto alla risposta. Per le chiamate ricevute si pagano solo €0,10 al minuto. Costo attivazione opzione: €6
aggiornato al giugno 2011

CHIAMARE DAI TELEFONI LOCALI
Per effettuare chiamate dai telefoni locali, bisogna digitare il codice 011 + 39 + prefisso della città italiana + numero. 011 è il codice utilizzato per chiamare all’estero dagli Stati Uniti, mentre il 39 è il prefisso dell’Italia. Quindi ad esempio per fare una chiamata da New York a Milano, il numero sarà: 0113902123456.

SCHEDE TELEFONICHE ACQUISTATE IN ITALIA
Una delle opzioni preferite dai viaggiatori è sicuramente la scheda telefonica. Il problema è, quale dato che ne esistono decine? Se si vuole acquistare la scheda in Italia, sicuramente la più famosa è quella di Telecom Italia, New Columbus. Il costo delle telefonate a un telefono fisso è di €0,15, mentre ad un cellulare il costo sale a €0,40. E’ possibile acquistarla on-line, oppure in edicola, al tabacchino o in aeroporto. E’ disponibile in tagli da €5 o €12.

SCHEDE TELEFONICHE ACQUISTATE A NEW YORK
Se si decide di acquistare la carta direttamente a New York, la più conveniente e’ la “Total Talk New York Phone card”. Si acquista presso un qualsiasi negozio di souvenir, costa $5 e include 340 minuti di conversazione verso i fissi in Italia.

Come si usa: