Quando andare alle Cascate del Niagara

Scrivi un commento per primo / di Francesca Mereu / aggiornato: 3 Settembre 2019

Cascate del Niagara

La buona notizia di oggi è che le Cascate del Niagara sono aperte tutto l’anno!

Questo è vero (oltre che abbastanza ovvio), quindi potete andare ad ammirare i famosi salti d’acqua quando volete, e li troverete sempre meravigliosi. 🙂

Un periodo, però, non vale l’altro, soprattutto per via del clima continentale della zona, che cambia notevolmente l’aspetto e, potremmo dire, il comfort del luogo da stagione a stagione.

Vediamo quindi come è il meteo nei diversi mesi dell’anno, considerando anche i pro e i contro dei vari periodi, così sarà più facile stabilire quando andare a vedere le bellissime Niagara Falls.

Perché, sì, sarebbero da vedere almeno una volta nella vita.

Periodo invernale (dicembre, gennaio e febbraio)

Dicembre, gennaio e febbraio sono i mesi di bassa stagione.

Pochi viaggiatori si avventurano alle Cascate del Niagara in questo periodo, principalmente perché fa freddissimo!

Le massime sono generalmente inferiori ai 3° e le minime possono attestarsi anche sui -8° e dintorni. Inoltre, possono svilupparsi delle vere e proprie bufere di neve ❄️ (chiamate blizzard), con raffiche gelide.
Il mese più freddo e più nevoso in assoluto è quello di gennaio, quando anche le massime scendono sotto lo zero. Brr.

Nel periodo invernale potreste trovare la cascate ghiacciate, anche se l’acqua continua a scorrere al loro interno (non vanno mica in letargo!). E, come potrete immaginare, le Niagara Falls sono magnifiche anche ghiacciate.

Potremmo paragonarle ad una bella indossatrice, che in qualunque modo si presenti o si vesta, sarà sempre al top! Dal canto vostro, se andrete alle cascate in questo periodo sarete sicuramente vestiti a strati, con giubbotti pesanti, sciarpe, guanti e cappelli e (senza offesa!) somiglierete poco a dei modelli. Non importa: sarete infreddoliti e contenti.

Pro 👍

  • Possibilità di avere le cascate quasi “tutte per voi”
  • Prezzi degli hotel ridotti

Contro 👎

  • Clima molto rigido
  • Attrazioni chiuse o con funzionamento ridotto (per esempio, gli emozionanti tour a bordo della barca “Maid of the Mist” sono sospesi)

Vi sembra assolutamente improbabile che qualcuno vada alle cascate in un simile periodo?

Non lo è poi così tanto. Si può, per esempio, abbinare una bella vacanza natalizia a New York ad un tour alle Cascate del Niagara. E, infatti, in questo periodo di bassa stagione c’è un picco di presenze proprio sotto Natale, così come nel periodo del Ringraziamento. Bisogna coprirsi bene, però.

Periodo primaverile (marzo, aprile e maggio)

Rispetto ai mesi del freddissimo inverno, a marzo, aprile e maggio le temperature si sollevano progressivamente. Se sarete turisti marzolini, attenzione: potreste ancora incontrare qualche nevicata, che più raramente si verifica anche ad aprile!
A maggio, ciò che potrete incontrare sono invece svariate giornate di pioggia e dei veri e propri temporali. Partite attrezzati.

Pro 👍

  • Temperature in aumento rispetto all’inverno
  • Progressiva riapertura delle attrazioni (dal mese di aprile)
  • Bellissimi fiori sbocciano in tutta la zona e nei suoi giardini botanici
  • Afflusso turistico ridotto nei mesi di marzo e aprile (a maggio, invece, inizia il boom di presenze che proseguirà per tutta l’estate)

Contro 👎

  • Tempo altamente instabile, con possibilità di incontrare ancora neve e pioggia

Periodo estivo (giugno, luglio e agosto)

Giugno, luglio e agosto sono i mesi di alta stagione, con turisti in quantità!

Il mese più affollato in assoluto è quello di luglio, che è anche il più caldo dell’anno.
Le temperature sono elevate ma non troppo, con minime tra i 13 e i 16° circa, e massime tra 25 e 27°.

Pro 👍

  • Bel tempo (ma l’umidità non mancherà)
  • Tutte le attrazioni sono aperte

Contro 👎

  • Affollamento
  • Prezzi alti per ristoranti, attrazioni e hotel (se dovete dormire in zona, ricordate di prenotare l’albergo con alcuni mesi di anticipo)

Periodo autunnale (settembre, ottobre e novembre)

Settembre, ottobre e novembre sono caratterizzati dall’abbassamento delle temperature.
Già da fine agosto potreste trovarvi a rabbrividire! A inizio settembre le massime viaggiano intorno ai 22°, e precipitano progressivamente fino ad arrivare ai circa 9° del mese di novembre, che ha minime di poco superiori allo zero.

Pro 👍

  • Minore ressa
  • Prezzi degli hotel in calo
  • Possibilità di ammirare il meraviglioso foliage autunnale, ovvero le sfumature di colore che assumono le foglie degli alberi prima di cadere

Contro 👎

  • Il clima diventa meno amichevole, con temperature in calo e le prime nevicate
  • Le attrazioni, per lo più aperte, potrebbero subire variazioni di orario (soprattutto in relazione al clima incerto)

Temperature medie e pioggia

Mesegenfebmaraprmaggiu
Max °C0,01,16,113,320,025,0
Min °C– 8,9– 8,3– 4,41,77,213,3
Precip. medie (in mm)65,0257,9161,2168,3377,9874,42
Meselugagosetottnovdic
Max °C27,226,122,215,68,92,8
Min °C16,115,010,64,4– 0,6– 5,6
Precip. medie (in mm)82,3076,7185,0973,1586,3682,04

Fonte: weather.com

Quando c’è il sole alle Cascate? 🌞

Volete vedere le cascate illuminate dal sole?

Considerate che i mesi di estate piena sono abbastanza soleggiati, e anche a maggio e per tutto settembre il sole si fa vedere.

Nei restanti mesi dell’anno invece c’è poco sole, soprattutto a novembre, dicembre, gennaio e febbraio.

E la pioggia? 🌧

Come avrete notato consultando la tabella delle temperature medie e della pioggia, le precipitazioni sono distribuite lungo il corso di tutto l’anno, ma un po’ più abbondanti tra maggio e dicembre, mentre i mesi da gennaio ad aprile sono leggermente più secchi.

Il periodo migliore per andare alle cascate

La Niagara Falls hanno il loro fascino in ogni stagione, ma i mesi migliori per vederle sono quelli di maggio, giugno, luglio, agosto e settembre.

Questi sono anche i mesi in cui il flusso d’acqua che cade dalle cascate è maggiore!

Anche ottobre è un mese che ci sentiamo di consigliarvi.

Eventi alle cascate del Niagara

Soprattutto se intendete trascorrere in zona qualche giorno di vacanza, per stabilire quando andare a vedere le Cascate del Niagara potreste considerare anche gli eventi che si svolgono nei diversi mesi, così da essere presenti- se potete – quando si terrà un’iniziativa che vi interessa.

Ecco quindi per voi un elenco di eventi significativi (cliccando su ciascun nome sarete portati al relativo sito ufficiale).

 

Quanto hai trovato utile questo articolo?

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (1 voti, media: 4,00 su 5)
Loading...
    
Banner New York con Carlo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *