Marzo a New York

Marzo a New York: cosa fare

2 commenti / di Carlo Galici / aggiornato: 26 Marzo 2019

A New York in marzo regna l’arrivo della Primavera, tra un ritorno allo shopping – i festeggiamenti tutti in verde per la Festa di San Patrizio e una giornata all’insegna del potere femminile. Ma la Grande Mela è anche arte, spettacolo e buon cibo per un Marzo 2019 che lascerà come sempre incantati turisti e residenti.

Vediamo insieme cosa fare a Marzo mentre si è a New York.

Marzo a New York: offerte volo + hotel

Meteo a New York a marzo

Le temperature di marzo sono interessanti. Infatti, ci possono essere giornate freddissime accompagnate da giornate primaverili. Ciò è assolutamente normale, infatti a marzo abbiamo uno scarto tra minime e massime di circa 9 gradi. Abbiamo una media minima di 1 un grado contro una massima di 9 gradi.

Badate bene però, queste sono le medie, è molto probabile che in alcune giornate si possa arrivare a 12/13 gradi; quindi una temperatura molto più piacevole.

Al contempo stesso però abbiamo un dato un po’ più negativo: la pioggia (cosa fare a New York quando piove). Infatti, a marzo abbiamo un’abbondanza di pioggia: pioveranno circa 104 mm di acqua in 8 giorni di pioggia.

Non ci sono particolari indicazioni per il vestiario, il consiglio è quello di portare con voi abiti pesanti prevalentemente (soprattutto se si va all’inizio del mese) e qualche vestito più leggero per le giornate meno fredde. E’ quindi opportuno premunirsi e vestirsi bene. Probabilità di piccoli residui di neve.

St. Patrick Day

Non c’è mese di marzo a New York senza i festeggiamenti del giorno di San Patrizio, un evento unico il cui scopo è avvicinarsi quanto più possibile all’Irlanda e agli irlandesi in questo giorno così sentito. Le celebrazioni del Santo Patrono si svolgono il 17 marzo quando è ora della St. Patrick Day Parade – un evento unico nel suo genere che diverte grandi e piccini che sfoggiano cappellini verdi e regalano quadrifogli portafortuna a tutti i passanti – con inizio alle 11.00 sino alle ore 17.00.

Cosa aspettarsi? Fiumi di birra, cibo del luogo con qualche variante interessante in un giorno dove tutti si sentono irlandesi. In questa giornata così particolare e festosa, tutto si veste della nuance del verde infatti è impossibile non assaggiare i bagel verdi con la birra irlandese sempre di colore verde.

Anche l’Empire State Building, per l’occasione, tinge il suo tetto del colore tipico per festeggiare e rendersi partecipe di tutta la festa. Nonostante la parata termini verso pomeriggio inoltrato, la festa per le strade di New York continua sino a notte fonda.

Questa giornata, seppur di festa, non rappresenta una festività vera e propria (anche se quest’anno cade proprio di domenica), così di norma i negozi restano aperti e tutte le attività vengono svolte in maniera solita senza variazioni.

Eventi al Cinema e Libri

Nonostante la primavera e le belle giornate, in una città come New York non mancano gli avvenimenti importanti come quelli legati al cinema d’autore o celebrativo.

Dal 28 febbraio sino al 10 marzo si potrà assistere al Rendez-vous with French Cinema, un evento dedicato interamente al cinema francese con tutte le sue migliori produzioni.

Segue, dal 21 al 31 marzo la 9° edizione del Queens World Film Festival molto seguita e di grande impatto visivo, non solo per gli americani ma anche per i turisti che si potranno riconoscere in uno dei paesi ospitati.

Per gli amanti della lettura, dal 7 al 10 marzo è imperdibile la 59° edizione della New York Antiquarian Book Fair – presso la Park Avenue Memory – dove si potranno conoscere oltre 200 espositori che arrivano da ogni parte del mondo con i loro tesori di pregio fatti di carta e parole stampate.

Da non perdere e dimenticare, il 9 marzo, il New York City Book and Ephemera Fair: qui si trovano pubblicazioni rare ed importanti, volte alle persone che cercano sempre dei tesori introvabili persino sul web.

Arte

Non solo cinema e libri, ma anche arte per gli appassionati e i curiosi: imperdibile anche quest’anno è l’Art on Paper al Pier 36 dal 9 sino all’11 marzo dove si potranno trovare più di 80 gallerie che esporranno opere con nomi di fama internazionale presenti in ogni tipologia di catalogo.

Un altro appuntamento basato sull’arte contemporanea è il The Armony Show, presente dal 7 sino al 10 marzo che si occupa della scoperta e raccolta di tutte le opere appartenenti dal XX al XXI secolo con una selezione accurata fatta dai professionisti del settore.

Per gli amanti della cultura orientale, imperdibile l’Asian Week dal 13 sino al 23 marzo, nella sua decima edizione per promuovere l’arte asiatica in tutto il suo splendore. Il mese termina, dal 28 sino al 31 marzo, con l’Affordable Art Fair, dove ogni persona con l’anima da artista può proporre le opere personali oppure vendere quelle in suo possesso.

Bere e Mangiare

Come per ogni mese non mancano gli appuntamenti per godere di cibo e bevande particolari, con soluzioni veramente imperdibili. Primo fra tutti, il 9 marzo presso il Play Station Theater è il Wine Winter Festival dove si potranno tastare vini di ottima qualità che arrivano da ogni parte del mondo accompagnati da interessanti stuzzichini.

Il 30 marzo presso il Bowery Hotel ci sarà il Craft Distillers Festival dove si fa un salto nel passato agli anni venti, con musica jazz tutta da ballare mentre si assaggeranno più di 60 liquori differenti – un vero evento imperdibile.

Sport

Nel mese di marzo tutti gli appassionati di sport – ma è un consiglio anche solo per i più curiosi – potranno assistere ad una partita dei New York Knicks. I biglietti per gli eventi al Madison Square Garden possono essere acquistati online per tempo, così da assistere ad una partita con il vero clima newyorkese e confondersi tra la folla.

Eventi speciali

Con l’arrivo della primavera ci sono anche due eventi colorati e profumati, legati proprio ai fiori e alla loro bellezza. Al New York Botanical Garden si potrà assistere ad una mostra con la collezione più grande di orchidee con forme particolari, nella loro esibizione al “The Orchid Show”.

Non sono da meno i magazzini dello shopping Macy’s che danno il benvenuto alla stagione dei fiori con il Macy’s Flower Show. In che cosa consiste? Sono delle composizioni colorate che ogni anno si ispirano ad un tema differente e vengono esposte – tempo permettendo – al Macy’s Herald Square.

Il calendario con tutti gli eventi di marzo

Marzo, 2019

Nessun evento

Quanto hai trovato utile questo articolo?

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (2 voti, media: 4,50 su 5)
Loading...
 
 
Banner New York con Carlo

2 commenti su “Marzo a New York: cosa fare”

  1. Fabio Samartinaro

    Caccia alle uova
    L’ultimo giorno di marzo coincide, quest’anno, con la vigilia di Pasqua.
    Da aggiornare. Un piccolo appunto per un sito veramente bello e completo. GRAZIE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *