Midtown Manhattan

Midtown Manhattan, New York

Scrivi un commento per primo / di Carlo Galici / aggiornato: 10 novembre 2018

La zona di Midtown Manhattan, o semplicemente Midtown, si trova nel distretto di Manhattan ed è compresa tra Uptown Manhattan a nord e Lower Manhattan a sud.

É il cuore pulsante di New York! Attraversata da famose strade come la Fifth Avenue, la Sixth Avenue (Avenue of the Americas), Broadway, Park Avenue e Madison Avenue, è un’area densa di icone cittadine come l’Empire State Building, il Rockefeller Center e Times Square.

Midtown è anche il centro economico della Grande Mela e sede di importantissime aziende americane.

Quale zona è compresa in Midtown Manhattan

Midtown Manhattan comprende l’area tra la 59esima strada e la 23esima strada.

Il suo limite meridionale, tuttavia, è a volte considerato addirittura la 14esima.

A est Midtown è delimitata dall’East River (che in realtà non è un fiume! Per approfondire l’argomento leggete qui), a ovest dal fiume Hudson.

Cosa vedere a Midtown

times square
Times Square

Con le sue bellezze e attrazioni questa zona, da sola, potrà riempire tante giornate della vostra vacanza a New York!

Qui si trovano, infatti:

Times Square

La magica intersezione di New York: la “piazza” tra Seventh Avenue e Broadway, simbolo della modernità e del dinamismo della Grande Mela, e tappa obbligata per ogni turista che si rispetti.

Times SquareVai all’approfondimento

Empire State Building

Il famosissimo grattacielo, che è stato per lungo tempo la costruzione più alta del mondo con i suoi 381 metri (ben 443 se si considera anche l’antenna televisiva), è un altro simbolo di New York e un osservatorio meraviglioso, che regalerà foto da cartolina anche ai fotografi alle primissime armi.

Empire State BuildingVai all’approfondimento

Chrysler Building

L’inconfondibile grattacielo in stile Art Decò con i chiari rimandi agli elementi automobilistici dell’epoca, è alto 319 metri e fu per un breve periodo il più alto edificio del mondo (poi l’Empire State Building lo superò!). Costruito per ospitare la sede legale della Chrysler, è uno dei pezzi forti dello Skyline di New York. (Sul quale, purtroppo, non si può salire).

Chrysler BuildingVai all’approfondimento

Rockefeller Center e Top of the Rock

In questo grande complesso composto da ben 19 edifici commerciali e considerato una città-grattacielo si trovano negozi, piazze, punti di ristoro, studi televisivi, teatri, giardini e, nei mesi freddi, anche la famosa pista da pattinaggio sul ghiaccio che tutti abbiamo visto in qualche film!

C’è davvero tanto da fare e da vedere al Rockefeller Center, e uno dei suoi fiori all’occhiello è naturalmente l’osservatorio panoramico Top of the Rock, realizzato sul grattacielo della GE Building (General Electric).

Rockefeller CenterVai all’approfondimento

Grand Central Terminal

È la stazione dei treni più famosa di New York, ospitata in un magnifico edificio in stile Beaux-Art che riporta indietro nel tempo. Realizzata nel 1913, con la sua indiscutibile eleganza vede la presenza di circa 500.000 visitatori al giorno.

Sono tutti turisti o pendolari in arrivo o in partenza con il treno?

No; alla stazione si va anche per fare shopping, mangiare, ammirare l’edificio dall’interno (quanti occhi si posano sul famoso orologio!), assistere ad eventi o semplicemente esclamare… “L’ho vista nel film XXX!”

A voi la scelta del titolo specifico tra i tanti, come Intrigo internazionale, Carlito’s Way, Cotton Club, La leggenda del re pescatore e Madagascar.

Grand Central TerminalVai all’approfondimento

Museum of Modern Art (MoMA)

Andare a New York e non vedere il MoMa è quasi un sacrilegio!

Si tratta infatti di uno dei più importanti musei di Arte Moderna del mondo.

MoMAVai all’approfondimento

Cattedrale di San Patrizio

Enorme e ricca di decorazioni, contrasta con la modernità circostante e attira i visitatori come una calamita. Sono infatti più di 5 milioni le persone che ogni anno varcano il suo ingresso.

Cattedrale di San PatrizioVai all’approfondimento

New York Public Library

La NYPL fu la prima biblioteca pubblica di New York, creata nel 1895, e di lei nessuno potrà dire che è poco fornita, trattandosi del più grande sistema bibliotecario pubblico degli States. (Scoprirete anche che l’ingresso è gratuito).

Cattedrale di San PatrizioVai all’approfondimento

Palazzo dell’ONU

Il palazzo dell’ONU, noto anche come il palazzo di vetro, è la sede delle Nazioni Unite.

Si può visitare con dei tour guidati e, ve lo assicuriamo, vi farà un certo effetto sapere che, pur trovandovi a New York, una volta superato il cancello del palazzo vi troverete in territorio internazionale.

Palazzo dell’OnuVai all’approfondimento

Cosa fare

Scritta Love a New York

Oltre ad andare a vedere le attrazioni del paragrafo precedente, in zona c’è tanto altro da fare. Vi diamo qualche spunto.

Passare un po’ di tempo in un parco: per esempio, a Bryant Park, che mantiene un’atmosfera intima anche nei momenti di maggiore affollamento.

Andare a vedere un musical a Broadway! Non ci sono scuse, neanche per chi si professa l’anti-teatro per eccellenza. I teatri sono talmente tanti che tutti possono trovare uno spettacolo nelle loro corde.

Andare alla ricerca del pezzo del Muro di Berlino che si trova al Paley Park, sulla 53esima, al 520 di Madison Avenue.

Passeggiare nel Garment District, noto anche come Fashion District,il piccolo quartiere tra la Fifth Avenue e la Ninth Avenue, dalla 34esima alla 42esima strada, che fin dal 1900 è un famoso distretto dell’abbigliamento.

Andare nella Fifth Avenue a vedere le vetrine delle grandi firme e i grandi magazzini (come Saks Fifth Avenue e Bergdorf Goodman).

Cercare la famosa scultura Love, in stile Pop art, dell’artista Robert Indiana. Si trova tra la Sixth Avenue e la 55esima.

– Andare all’angolo tra la Eighth Avenue e la 40esima strada per vedere il palazzo del New York Times, realizzato da Renzo Piano.

Di certo sarà difficile vedere tutto, ma proprio tutto a Midtown.

In questo caso potete cercare almeno di “assaggiare” quante più attrazioni potete!

Per esempio, se non avrete il tempo per entrare nella New York Public Library, potete sempre consolarvi facendo foto e selfie con i bellissimi leoni di marmo che la proteggono dall’esterno, chiamati “Patience” (pazienza) e “Fortitude” (forza d’animo). Fu il sindaco Fiorello La Guardia a dare loro questi nomi, durante il periodo della recessione.

Vi è scappato il tempo e non potete entrare al MoMa? Non sarà esattamente come visitare il museo, ma fate almeno un salto nel suo shop, per respirare una ventata di modernità.

Avete i piedi dolenti per le camminate, e il Rockefeller Center vi sembra improvvisamente troppo grande? Prima di girare le spalle, soffermatevi un minuto davanti alla statua di Prometeo!

Dove alloggiare

Dove dormire a Midtown

Midtown è più che attrezzata in termini di ricettività: qui si concentra gran parte degli Hotel newyorkesi, e tanti si trovano a Times Square.

Ovviamente non si tratta di una zona economica; è il prezzo che si paga quando si vuole avere tutto a portata di mano! Negozi, ristoranti, attrazioni, però mettete in conto anche un certo caos…

Ecco alcuni validi hotel:

Nyma, The New York Manhattan Hotel

Nyma

Un hotel boutique a soli 200 metri dall’Empire State Building di New York. Include anche una colazione non particolarmente varia, ma buona. Le camere hanno dimensioni discrete, letti comodi e sono molto pulite. La struttura si trova nel quartiere coreano della Grande Mela, che non è niente male.

Prenota subito

Pod 39

pod 39

L’hotel si trova a meno di 500 metri dal Grand Central Terminal. Include ristorante, lounge, un bar stagionale all’ultimo piano, il WiFi gratuito e una sala giochi con un tavolo da ping pong a disposizione degli ospiti. Le camere, come nella maggior parte degli hotel della zona, non sono ampie ma pulite e accoglienti.

Prenota subito

The Marcel at Gramercy

the marcel at gramercy

La struttura gode di una posizione fantastica nel quartiere di Gramercy Park, a circa 300 metri da una stazione della metro. Le camere, di dimensioni standard, sono decorate con dettagli rétro che ricordano le gallerie d’arte.

Prenota subito
In questo articolo vi suggeriamo altre strutture a Midtown Manhattan e a Times Square.

Shopping

Grand Central market
Grand Central Market

Midtown Manhattan è piena di negozi e non potrebbe essere diversamente, trattandosi del più grande distretto commerciale del mondo.

Vi indichiamo i nostri preferiti e quelli più iconici.

Apple Fifth Avenue

Il famoso Cubo della Apple, attualmente in ristrutturazione.

Indirizzo: 767 5th Avenue

MoMA Design Store

Il negozio del famoso museo (dove si può entrare liberamente anche se non si visita il MoMa), ottimo per trovare regali originali e complementi d’arredo con un qualcosa in più.

Indirizzo: 11 West 53 Street

Grand Central Market

Il bellissimo mercato alimentare ai piani inferiori della Grand Central Station, che propone prodotti di alta qualità (con prezzi medio-alti): carne, pesce, salumi, formaggi, prodotti gourmet e sushi.

Indirizzo: 89 E 42nd Street, Grand Central Terminal

Tiffany & Co.

La gioielleria più famosa del mondo! Entrate senza troppi timori, pensando alla mitica Audrey Hepburn, e non rinunciate a prendere gli ascensori d’epoca con gli uscieri che premeranno i pulsanti per voi.

Indirizzo: 727 Fifth Avenue

Disney Store

Un mega-store ideale per regali “fiabeschi” targati Disney, da fare agli altri o a se stessi.

Indirizzo: 1540 Broadway

Midtown Comics

Un negozio di fumetti fornitissimo, che propone anche una vastissima scelta di action figures.

Indirizzo: 200 W 40th Street (angolo con la 7th Avenue)

Victoria’s Secret

Proprio lui, il famoso negozio di biancheria intima, che vende anche cosmetici, profumi, pochette. Il punto vendita è enorme e il personale molto gentile e competente.

Indirizzo: 1328 Broadway

M&M’S World New York

Entrare in questo negozio, che attira e accoglie con il suo mega schermo, significa fare un tuffo nella simpatia di personaggi delle M&M’S.

Potete comprare le M&M’S da mangiare, di tutti i tipi e colori, o acquistare gadget e articoli di abbigliamento, dai pupazzi ai calzini. Di sicuro uscirete dal negozio sorridenti e con almeno una bustina in mano!

Indirizzo: 1600 Broadway

The New York Public Library Shop

Il bellissimo negozio della NYPL, pieno di libri e oggetti il cui tema centrale è, naturalmente, la lettura.

Indirizzo: Fifth Avenue and 42nd Street

Qui, infine, trovate suggerimenti per il vostro shopping al Rockefeller Center.

Mappa: cosa vedere nelle vicinanze


 

Quanto hai trovato utile questo articolo?

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (Lascia un voto per prima/o)
Loading...
     
Banner New York con Carlo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.