St. Patrick’s Cathedral – New York

Scrivi un commento per primo / di Carlo Galici / aggiornato: 23 Settembre 2019

Sant Patrick's Cathedral New York

La St. Patrick’s Cathedral, intitolata a San Patrizio, patrono d’Irlanda, è la più grande cattedrale cattolica romana in stile neogotico degli Stati Uniti.

Si trova nel cuore di Manhattan, sulla famosa 5th Avenue, di fronte al Rockefeller Center, e accoglie ogni anno più di cinque milioni di visitatori.

Tra i grattacieli, i centri commerciali e i negozi la noterete di sicuro, per la sua bellezza e per il suo stile diverso da tutto ciò che la circonda!

Un po’ di storia

La prima cattedrale cattolica di San Patrizio aveva sede nella Mulberry Street, dove si trova ancora oggi (nel quartiere di Nolita); è chiamata The Basilica of Saint Patrick’s Old Cathedral.
Nel 1853, però, questa non riusciva ad accogliere tutti i fedeli: occorreva quindi una nuova cattedrale di dimensioni maggiori.

Fu l’Arcivescovo John Joseph Hughes a proporre di realizzarla dove si trova oggi, ossia in una zona che, all’epoca, era piuttosto lontana dalle aree popolose della città.

L’enorme cattedrale, progettata dall’architetto James Renwick Jr. su ispirazione del Duomo di Colonia, è stata edificata a partire dal 1858.

Per essere precisi, il 15 agosto 1858 fu lo stesso arcivescovo John Hughes a posare la pietra angolare della cattedrale. La pietra fu lasciata aperta per due anni, per fare in modo che i newyorkesi potessero lasciarvi delle offerte… 🙂

I lavori di costruzione furono interrotti durante la guerra civile americana, quindi la chiesa poté essere consacrata ufficialmente solo il 25 maggio 1879.

Negli anni seguenti la cattedrale fu completata e progressivamente ampliata.

Nel 1880 furono aggiunte la casa arcivescovile e la canonica; una scuola adiacente (che oggi non esiste più) fu inaugurata nel 1882. Nel 1888 furono aggiunte le guglie (che all’epoca erano le più alte della città). Tra il 1901 e il 1906 fu aggiunta una parte ad est, comprendente la Lady Chapel, le cui vetrate furono realizzate in anni successivi.

Nel 1927 e 1931 la chiesa subì una ristrutturazione, in occasione della quale venne ampliata e fu installato l’organo più grande.

Un successivo, importante restauro, è durato dal 2012 al 2015, concludendosi appena prima della visita di Papa Francesco il 17 settembre 2015!

La cattedrale è oggi il principale punto di riferimento per i fedeli cristiani di New York, che la frequentano specialmente in occasione delle principali festività religiose, inclusa la festa di San Patrizio.

L’edificio

Della St. Patrick’s Cathedral non sapremmo dire se è più bella vista dal di fuori o dall’interno. Andateci, e poi ci farete sapere il vostro parere!

L’esterno

La cattedrale presenta due guglie che si ergono a 100,6 m dal suolo, è larga 85 metri, lunga 120, ed è realizzata in mattoni rivestiti di marmo, nel caratteristico stile neogotico regale ed elegante.

Le porte principali della chiesa sono di bronzo e progettate in modo tale che una persona possa aprirle con una sola mano nonostante il loro peso!

L’interno

Dentro la cattedrale, che può accogliere circa 2.400 fedeli, c’è tanto da ammirare:

  • i soffitti alti
  • i pannelli di vetro colorati (sono circa 3.700 e provengono da diversi paesi del mondo)
  • le tre navate che ospitano numerose sculture in marmo bianco
  • le preziose cappelle (in particolare, la Lady Chapel in onore della Madonna)
  • l’altare di Mother Elizabeth Seton, realizzato su disegno dell’italiano Paolo Medici
  • i due grandi organi a canne (il maggiore ne conta circa 7.000!)
  • le opere d’arte provenienti da tutto il mondo
  • la scultura della pietà che probabilmente vi sembrerà molto grande. Realizzata da William O. Partridge, è infatti tre volte più grande della famosa Pietà di Michelangelo
  • l’altare di Louis Tiffany
  • il baldacchino di bronzo massiccio

Galleria fotografica

Orari

La chiesa è aperta tutti i giorni dalle ore 6.30 alle ore 20.45.

Dove si trova e come arrivare

Indirizzo: 5th Avenue tra le Street 50th e 51st.

Il mezzo più comodo e rapido è la metropolitana, con le linee E ed M che fermano a Fifth Avenue/53rd Street, mentre le linee B, D, F e M arrivano alla fermata 47-50th Street – Rockefeller Center.

Si paga per entrare?

No. L’ingresso è gratuito.

Viene celebrata la messa in italiano?

No. In questa grande chiesa vengono celebrate numerose messe (alcune delle quali anche con accompagnamento corale o musicale), in inglese oppure in spagnolo. Qui trovate tutte le informazioni.

Se invece desiderate seguire una messa in italiano a Manhattan, potete andare nella chiesa della Madonna di Pompei (Our Lady of Pompeii Church), all’indirizzo 25 Carmine Street (in questa pagina sono indicati gli orari delle messe, incluse quelle in italiano).

Consigli pratici per visitare la St. Patrick’s Cathedral

  • Quando andare? Durante una passeggiata sulla Fifth Avenue, in una giornata di pioggia (è pur sempre un luogo chiuso), oppure quando si tiene un evento musicale (qui trovate il calendario)
  • Non intendete partecipare ad una messa? Vi consigliamo di dare comunque un’occhiata agli orari, per evitare di programmare la vostra visita in concomitanza con una funzione religiosa
  • Dato che si tratta di una chiesa, l’abbigliamento e il comportamento dovranno essere adeguati al contesto
  • Se volete visitare davvero bene la cattedrale, valutate la possibilità di partecipare ad un tour

Tour della cattedrale

Per una visita approfondita della cattedrale di San Patrizio, niente è meglio di un tour.

La voce del cardinale Timothy Dolan, l’arcivescovo di New York, vi accompagnerà virtualmente e vi svelerà la storia e l’architettura della cattedrale.

Questo tour è incluso nei New York Sightseeing Pass ed Explorer Pass.

Sightseeing PassVai all’approfondimento

Explorer PassVai all’approfondimento

Qualche curiosità

→ Quando l’Arcivescovo Hughes progettò di realizzare la più bella cattedrale gotica del Nuovo Mondo in quello che credeva sarebbe stato un giorno “il cuore della città”, venne coperto di ridicolo. In tanti risero di quella che fu soprannominata la “Follia di Hughes”.
Questo perché il sito proposto all’epoca era pressoché deserto, e considerato troppo distante dal centro della città. Oggi sarebbe Hughes a ridere!

→ Tra i visitatori illustri della cattedrale hanno figurato ben tre pontefici: Papa Giovanni Paolo II nel 1978, Papa Benedetto XVI nel 2008 e Papa Francesco, accolto da migliaia di fedeli nel 2015.

→ Sempre nella St. Patrick’s Cathedral hanno avuto luogo le nozze di coppie famose come Liza Minelli e David Gest, Francis Scott Key Fitzgerald e Zelda Sayre, e funerali come quelli di Joe DiMaggio e Andy Warhol. Nel 2011, nella cattedrale si è tenuta la commovente messa per le vittime dell’attentato terroristico delle Twin Towers l’11 settembre 2001.

Mappa: cosa vedere nelle vicinanze


Quanto hai trovato utile questo articolo?

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (4 voti, media: 4,50 su 5)
Loading...
    
Banner New York con Carlo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *