martedì , 23 maggio 2017
In primo piano
Home > Cosa vedere a New York > Harlem, New York
Cosa vedere a Harlem
L'Apollo Theater è una delle attrazioni da non perdere

Harlem, New York

Uno dei quartieri più interessanti del borough di Manhattan è senza dubbio quello di Harlem, che geograficamente si trova nella parte settentrionale di quello che è considerato il centro economico di New York City.

Harlem, che è entrato a far parte della città di New York nel 1873, è considerato il centro culturale e commerciale della comunità afroamericana a Manhattan. Per gran parte del XX secolo il quartiere è stato associato al crimine, allo spaccio di droga ed alla povertà, ed è stato il teatro di molte battaglie sui diritti civili da parte della popolazione di colore. Ma dalla fine degli anni '90 Harlem ha vissuto un grande sviluppo sociale ed economico che ha portato ad un vero e proprio boom immobiliare ed alla nascita di molti locali di tendenza.

Oggi il quartiere riflette quella che è stata fino ad ora la sua bellissima storia, per questo motivo se uno è in visita nella Grande Mela, deve assolutamente dedicare una giornata al quartiere di Harlem, che offre moltissime cose da fare e da vedere.

Cosa vedere a Harlem

Apollo Theater

Il teatro più rappresentativo di Harlem, sul cui palcoscenico venne scoperta Ella Fitzgerald durante un concorso musicale per giovani talenti. Fin dalla sua istituzione nel 1934, l'Apollo Theater è stato l'epicentro della cultura afroamericana e la forza trainante nella formazione degli artisti del panorama musicale americano. Oltre ad Ella Fitzgerald, il palcoscenico di questo teatro ha visto esibirsi artisti del calibro di Louis Armstrong, Michael Jackson e Jay-Z e oltre, diventando uno dei luoghi più influenti e rappresentativi della storia musicale degli Stati Uniti. Ogni anno all'Apollo si svolgono alcuni degli eventi più glamour ed emozionanti di New York.

El Museo del Barrio

Non esiste solo una Harlem nera, ma c'è anche una Harlem ispanica, la zona di East Harlem, dove si trova El Museo, una vera e propria istituzione della città di New York per quanto riguarda la cultura latinoamericana.

Il museo, fondato nel 1969, raccoglie numerose opere d'arte provenienti dall'America Latina e dai Caraibi (la collezione permanente conta oltre 6.500 oggetti), ma dedica un'attenzione particolare soprattutto alle opere del Porto Rico ed a quelle della comunità portoricana della Grande Mela.

La ricchezza di El Museo è rappresentata da collezioni e mostre di ampio respiro che sono integrate da film e documentari, e che vengono esaltati attraverso una serie di celebrazioni culturali e programmi educativi dedicati ai visitatori ed alla comunità del quartiere di Harlem.

Il museo si trova sulla Fifth Avenue tra la 104th e la 105th strada e si affaccia su Central Park.

The Studio Museum in Harlem

Questo bellissimo museo di arte contemporanea è dedicato alle opere d'arte elaborate da artisti afroamericani tra il 19° ed il 20° secolo. Il museo venne fondato nel 1968 da un gruppo eterogeneo di artisti, attivisti e filantropi della comunità della City che aveva come scopo non solo quello di mostrare le opere d'arte, ma anche e soprattutto quello di supportare gli artisti afroamericani e di educare dal punto di vista artistico la comunità di Harlem.

La collezione permanente del museo comprende quasi 2.000 opere d'arte tra dipinti, sculture, acquerelli, disegni, stampe, fotografie e installazioni. Il museo si trova sulla 125th strada.

Marcus Garvey Park

Questo parco, che per oltre un secolo è stato conosciuto come Mount Morris Park, è una delle più antiche piazze di Manhattan. Da oltre 150 anni Marcus Garvey Park è uno dei cardini di Harlem, servendo il quartiere come un luogo di incontro per i suoi abitanti e come area giochi per i bambini, ed ospita al suo interno una piscina all'aperto, due campi da basket ed un campo da baseball.

Si tratta inoltre di un luogo sacro per i membri delle chiese locali. Il parco, all'interno del quale crescono molte varietà di alberi e arbusti, deve il suo nome a Marcus Aurelius Garvey, che è stato uno dei fondatori del movimento nazionalista nero nei primi anni del 20° secolo. Il parco è costeggiato ad est da Madison Avenue e ad ovest da Mount Morris Park West Avenue.

National Jazz Museum

E' il museo più importante di New York tra quelli dedicati alla storia della musica Jazz (scopri i migliori locali di jazz a New York).

Il museo venne fondato nel 1997 da Leonard Garment e dal sassofonista jazz Abraham Sofaer. La missione del museo è quella di preservare, promuovere e presentare la musica jazz, ispirandone la conoscenza, l'apprezzamento e la celebrazione sia a livello locale che nazionale ed internazionale.

Il museo ospita inoltre spettacoli dal vivo, mostre e programmi educativi dedicati ad una vasta gamma di segmenti di pubblico. Dal 1 febbraio 2016 il museo ha sede a Central Harlem sulla 129th strada, in uno spazio espositivo di circa 175 metri quadrati.

Cose fare in un giorno a Harlem

Harlem è uno dei quartieri più eterogenei di New York; dal punto di vista turistico propone un mix vivace tra vecchio e nuovo, con luoghi di interesse storico e culturale, parchi, negozi ed attività enogastronomiche come ristoranti, bar e caffè.

Passeggiare nel quartiere

Chi visita Harlem deve assolutamente concedersi una passeggiata in totale tranquillità tra le ampie strade alberate del quartiere, che sono costeggiate dalle classiche ed eleganti case a schiera, che di tanto in tanto si trovano accanto delle bellissime chiese storiche.

Arte & Cultura

Sotto questo aspetto il quartiere di Harlem offre solo l'imbarazzo della scelta. Sulla Fifth Avenue troviamo El Museo del Barrio, specializzato nella opere d'arte della cultura latinoamericana e portoricana in particolare, ed il Museum of the City of New York, un museo che permette ai visitatori di conoscere il passato e lo sviluppo della City attraverso mostre e serie di conferenze. Nella zona centrale del quartiere si trova invece The Studio Museum in Harlem, dove sono esposte le opere di artisti afroamericani del 19° e del 20° secolo, ed il famoso Apollo Theater che ha visto esibirsi artisti di fama mondiale come i Jackson 5, Ella Fitzgerald e James Brown.

Mangiare

Dal punto di vista gastronomico uno dei locali più importanti è l'acclamato Red Rooster Harlem, di proprietà del famoso chef Marcus Samuelsson, che ha dato vita ad un ristorante che propone un menù innovativo in cui i classici piatti americani sono rivisitati in veste moderna. Non mancano ovviamente le alternative per gustare i piatti tradizionali e tra questi meritano una visita Sylvia's Restaurant e Amy Ruth’s, due istituzioni alimentari di Harlem, dove si possono assaggiare il pollo fritto, il pesce gatto con farina di mais ed i gamberoni alla griglia. Scopri i migliori posti di Harlem dove mangiare.

Musica e vita notturna

Nel quartiere si trovano numerosi luoghi storici, molti dei quali dedicati alla musica jazz. Il locale più importante della scena musicale di Harlem è l'Apollo Theater, ma anche Take Minton's è considerato uno dei baluardi della musica jazz.

E' un'ottima scelta anche Bier International, la prima birreria di Harlem aperta nel mese di agosto del 2010 che serve una vasta selezione di birre internazionali provenienti da ogni parte del mondo. I cocktail migliori del quartiere invece vengono serviti al 67 Orange Street, le cui specialità sono il No Mail e l'Upper Manhattan.

Messa Gospel Harlem: le migliori Chiese

Coro Gospel a Harlem

Qui di seguito vi propongo le migliori Chiese in cui assistere ad una Funzione con coro Gospel. E’ molto importante ricordare che si va ad assistere ad una vera e propria Messa (anche se i battisti la chiamano Funzione) e non ad uno spettacolo di Sister Act con Whoopi Goldberg. Faccio questa premessa in modo che abbiate tutte le informazioni …

Continua a leggere »

Dove mangiare a Harlem

Tipico soul food

Una giornata a Harlem può significare tante cose, ma principalmente vuol dire: Messa Gospel la mattina, passeggiata alla scoperta delle attrazioni più interessanti e a pranzo rigorosamente soul food. Per maggiori approfondimenti su questo tipo di cucina ti rimando a Wikipedia, qui ti dico dove andare a mangiare a Harlem il miglior soul food. 1. Red Rooster Locale molto caratteristico …

Continua a leggere »

Harlem: una storia sconosciuta

Apollo Theater, Harlem

Famosa per essere infame (famous for being infamous), Harlem continua ad essere nell’immaginario collettivo, quello che è stata per alcuni decenni del 20° secolo: il tipico ghetto americano. In altre parole, ancora molti miei clienti oggi si aspettano di visitare uno slum, un quartiere malfamato, i bassifondi di New York.

Continua a leggere »

Harlem Eat UP, edizione numero 1!

Harlem Eat Up

Di cose da fare a Maggio a New York ce ne sono centinaia, per non parlare degli eventi che animano la città. A voler essere proprio esigenti, non c’è la Restaurant Week: se credete, tuttavia, di rimanere a bocca asciutta, vi smentisco subito. Dal 14 al 17 maggio infatti ci sarà l’Harlem Eat UP, uno degli eventi culinari di New …

Continua a leggere »
 

  

  




124 commenti

  1. ciao Carlo

    scusa se ti tempesto di mail, volevo sapere se è possibile andare a vedere il famoso campo di basket di Rucker Park e dove si trova , andrebbe bene la domenica 9 aprile
    grazie

  2. Ciao,
    io sarò a NY dal 27 Dicembre al 2 di Gennaio e vorrei andare a sentire una messa Gospel, avete qualche dritta….

    Grazie
    E

  3. Ciao Carlo,
    Io sarò a New York dal 30 dicembre al 5 gennaio, il 5 mi verrebbe bene visitare Harlem, ma secondo te troverò chiese dove poter ascoltare cori Gospel il martedì? Grazie mille

  4. Salve, vorrei un’informazione.
    Andrò a New York tra una ventina di giorni e sto cercando una chiesa per assistere al Gospel. Purtroppo, per motivi economici (avendo un budget molto limitato), non posso fare il tour, volevo sapere se saprebbe consigliarmi qualche chiesa dove andare e in cui, possibilmente, non dover stare per tre ore.
    Grazie mille

  5. Ciao Carlo. I tuoi suggerimenti sono fondamentali, direi, per organizzare un viaggio a New York…. Visto che non sarò negli USA la domenica, volevo fare un tour di harlem il mercoledì. Il sito che consigli tu effettua tour guidati ma non è detto che siano in italiano, dipende dal linguaggio maggiormente richiesto in quella data…. Conosci qualche tour in italiano??? Ho letto poi che è possibile partecipare alla messa del mercoledì sera alle 19 alla Abyssinian Baptist Church, durante la quale il coro gospel fa le prove; ne sai qualcosa??
    Grazie mille.

  6. Ciao Carlo! Riguardo il tour di harlem di mercoledì..è meglio da harlem gospel tour o harlem spirituals? A me interessa sentire il coro gospel e visitare il quartiere..ma non ho capito quale dei due è meglio e dove si ritirerebbero i biglietti! Grazie!

  7. Ciao Carlo. A maggio tornerò a New York con mia moglie. Volevamo fare il tour di Harlem il mercoledì, perché purtroppo arriviamo la domenica sera e ripartiamo il sabato. Seguendo le tue precedenti indicazioni abbiamo cliccato il link su expedia ma ci dà sempre errore. Inoltre non troviamo il tour tra le attrazioni prenotabili su quel sito. Hai qualche suggerimento? Oppure ci sai indicare un altro tour, sempre in italiano??? Grazie.

    • Ciao Antonio,
      effettivamente il link su Expedia non funziona più. Lo stesso tour è prenotabile però da questo sito, che poi è la stessa società che lo organizza e i tour partono dalla loro sede. Se avessi bisogno di ulteriori info scrivici pure.

  8. ciao, ogni volta che leggo il sito ,cambio idea su quello che vorrei vedere. è fatto molto bene,complimenti.
    io e mia moglie ,arriveremo per fine giugno(dal 27 al 3) e vorremmo fare sia il tour di Harlem(28) che quello di Brooklin(29). Si riesce ad avere uno sconto? per prenotarli devo farlo separatamente? grazie.

    • Ciao Alessandro,
      si è possibile avere uno sconto prenotando entrambi, riceverete uno sconto di $30. Non è necessario compilare due volte il form, basta segnare tra le note che state prenotando per due tour. Ti ringrazio.

  9. Ciao Carlo,

    saremo a New York la settimana di Natale (dal 21 al 28 dicembre) vorrei sapere se il giorno di Natale o alla vigilia ci sono le funzioni di messa Gospel e se ci sono tour quel giorno.
    Grazie per la tua cortese risposta.
    Anna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X