Hot Dog di Nathan's

Sedetevi a uno dei suoi tavolini, addentate il panino farcito e saporito e – credetemi – inizierete a ricredervi sui veri simboli di New York: un hotdog di Nathan’s si contende a buon diritto il titolo di emblema della Grande Mela, accanto alla Statua della Libertà e al Ponte di Brooklyn, a Times Square e a Rockefeller Center.

Forse, non c’è niente di più americano da mangiare che un hotdog di Nathan’s: cipolle e salsine speziate, patatine e ali di pollo fritte sono davvero sublimi e, non è un caso, se sia una delle attrazioni che riescono a calamitare frotte di turisti a Coney Island anche nei periodi meno invitanti dell’anno.

Posto che mangiare un panino da Nathan’s è assolutamente una delle cose da mettere in cima alla lista nella to-do-list di New York, per chi di voi fosse da queste parti per il Memorial Day avrà una piacevolissima sorpresa.

Proprio in questi giorni, il fortunato locale compie 100 anni e per festeggiare offre a tutti i clienti un hotdog allo stesso prezzo con cui veniva venduto un secolo fa, 5 centesimi. L’offerta davvero sensazionale sarà in vigore il 28 maggio, dalle 11 alle 14.

La storica location di Nathan's a Coney Island
La storica location di Nathan’s a Coney Island

Breve storia su Nathan’s

La storia di Nathan’s è molto americana: il fondatore Nathan Handwerker era un comune dipendente in un ristorante specializzato in hotdog, il Feltman’s German Gardens di Coney Island, che vendeva i panini per 10 cent.

Insieme alla moglie Ida mise a punto una speciale salsina con cui farcire i panini e… aprì il suo locale, rilanciando il prezzo degli hotdog alla metà del proprio concorrente.

Il resto è storia: oggi Nathan’s conta oltre 1400 punti vendita negli USA ed è presente in altri 10 Paesi. Oltre ai numeri ci sono anche le leggende: non è superstizione infondata che i politici che vogliano far carriera nello Stato debbano fare “un pellegrinaggio” da Nathan’s e farsi immortalare mentre degustano uno dei mitici panini di Nathan’s. Lo stesso governatore Nelson Rockefeller pontificò in tal senso.

Nathan’s è tutto questo e anche di più: oltre alla nomea di un rinomato locale dove apprezzare e degustare uno dei più gustosi hotdog del mondo, è anche il promotore di una delle gare più originali mai pensate, quella del miglior mangiatore di hotdog. Il simpatico contest si tiene annualmente in occasione del 4 luglio e vede ogni anno sfidarsi dei golosi e soprattutto voraci partecipanti: ad oggi il record è detenuto da Joey Chestnut, con 69 hotdog in 10 minuti.



Tornando all’iniziativa unica degli hotdog a 5 cent, non possiamo che condividere le parole del CEO di Nathan’s, Wayne Norbitz che lo definisce un regalo, un omaggio a tutti i milioni di persone che hanno in questi 100 anni assaporato una delle delizie culinarie di New York. Come non approfittare, quindi, di questo momento di celebrazione di una lunga e prolifica storia dal letterale sapore americano che ci permetta di ripercorrere, a suon di morsi, un secolo di successo imprenditoriale e gastronomico?

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 0 Media: 0]
 

Non dimenticare l'assicurazione viaggio!

Sei in partenza per New York?

Non dimenticare la cosa più importante, l'assicurazione viaggio! Carlo ti consiglia Coverwise fornita da AXA, che ti copre fino a 20 milioni per le spese mediche.

Codice sconto del 10% solo per gli amici di ViaggiNewYork.it

Fai subito un preventivo


Articoli simili

Le attività preferite dai visitatori di Viaggi New York.it



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *