giovedì , 8 dicembre 2016
In primo piano
Home > Gli eventi di New York > Settembre a New York, fra Labor Day e San Gennaro
Settembre a New York: eventi, cosa fare e clima
Settembre a New York: eventi, cosa fare e clima

Settembre a New York, fra Labor Day e San Gennaro

Le vacanze non sono ancora completamente finite e il dovere non richiama ancora all’ordine: con questo spirito “ibrido”, la Grande Mela ci attende nel mese di settembre con una carrellata di eventi interessanti ed eclettici per farci assaporare un’atmosfera unica, a cavallo fra il piacere e il dovere.

Dal weekend di Labour Day arriviamo alla Festa di San Gennaro, passando per le celebrazioni dell’11 settembre, in una trentina di giorni davvero intensi. Pronti a scoprire il meglio degli eventi di Settembre a New York?

Settembre a New York: offerte volo + hotel

  • Da Milano
  • Da Roma
  • Cerca il tuo viaggio

Meteo a New York a settembre

Settembre è uno dei mesi migliori per visitare New York. In molti, infatti, sgobbano tutto l’anno e prendono le ferie a settembre per recarsi nella Big Apple.

E’ fresco, il clima è piacevolissimo e possiamo girovagare senza diventare delle spugne imbevute di sudore. Proprio così, le temperature iniziano a regolarsi diversamente ed abbiamo una massima di 25 gradi e una minima di 16. Scendono anche le giornate di pioggia nel mese: dagli 8 giorni di Agosto arriviamo, con Settembre, a circa 7 giornate di pioggia. I mm di pioggia sono 99. Quindi scende bruscamente anche l’abbondanza delle precipitazioni.

I vestiti da mettere in valigia sono chiaramente vestiti da stagione intermedia: quindi consigliamo t-shirt da utilizzare nelle ore più calde con annesse felpette. Non è raro che la sera ci sia bisogno di un giubbotto a coprirvi le spalle, un giubbotto che non sia pesante. Magari una bella giacca autunnale in modo da affrontare nella maniera più tranquilla possibile il soggiorno nella città più bella del mondo. Scarpe sempre pronte ad affrontare le piogge newyorkesi e ombrello nella borsa. Queste sono le principali precauzioni da prendere in uno dei mesi più belli in cui si possa far visita alla città.

Labour Day, arrivederci estate!

Sembrava ieri che New York inaugurava la bella stagione con il weekend di Memorial Day che siamo già arrivati ai saluti dell’estate. Ma, bando alla malinconia: il fine settimana di Labour Day (dal 2 al 5 settembre) dà l’arrivederci all’estate nella maniera più allegra e spensierata che ci sia, con una ricca gamma di eventi e appuntamenti. Un esempio su tutti? Il Brazilian Day (4 settembre) che, puntualmente anche quest’anno, invade le strade di Little Brazil (vicino Times Square) in una giornata dove musica, colore e folclore si fondono in un mix vincente, per celebrare l’anniversario dell’indipendenza brasiliana.

Se non vi fosse bastata (!) l’allegria del Brazilian Day, replicate il giorno successivo con il New York Caribbean Carnival: Labor Day Parade che si tiene a Brooklyn. L’entusiasmo dei popoli caraibici non è da meno a quello dei brasiliani e, a Brooklyn, ve ne renderete ben conto: sgargianti colori e ritmati balli latino americani la fanno da padroni, in una giornata di puro divertimento!

Oltre alle feste latino americane, Labour Day è molto di più: considerato l’ultimo weekend dell’estate, prima della ripresa del lavoro, è un’occasione per molti newyorchesi per concedersi ancora qualche ora di relax. C’è chi preferisce fare un piacevole picnic al parco e chi, invece, assistere a qualche insolita manifestazione.

Se siete fra questi ultimi, vi segnalo la tradizionale Great North River Tugboat Race che, da 24 anni a questa parte, attira folle di curiosi a guardare originali imbarcazioni (tipo quelle rappresentate nei fumetti di Braccio di Ferro) a Pier 83. Per il 2016 l’appuntamento è per il 4 settembre.

Non meno goliardica è il NYC Unicycle Festival che, dall’1 al 4 settembre, si tiene a Governor’s Island: la protagonista indiscussa è la monoruota, mezzo che verrà non solo esibito, ma anche usato in competizioni e gare. Sembra facile, ma provate voi a rimanere in equilibrio.

Un altro appuntamento da non perdere è l’Eletric Zoo che, immancabile anche per questo Labour Day, si tiene a Randall’s Island Park: mediamente sono 150.000 i fan di musica elettronica che si ritrovano ad ascoltare i loro beniamini (dal 2 al 4 settembre).

Sebbene non rientri in senso stretto nei giorni del weekend di Labour Day, non possiamo non menzionare in questa sezione la NYC Labour Day Parade che si terrà il 10 settembre, con partenza alle 10, sulla Fifth Avenue, dalla 44th Street alla 67th Street, celebrando i lavoratori che con il loro insostituibile lavoro hanno fatto grande la città.

US Open e Fashion Week

Nel mese di settembre, New York ospita anche due appuntamenti di risonanza internazionale, la finale dell’US Open e la New York Fashion Week.

La prima si terrà l’11 settembre all’Arthur Ashe Stadium in Flushing Meadows e saprà, indubbiamente, regalarci emozioni fortissime, mentre la seconda (7-14 settembre) – per la gran parte inaccessibile ai comuni mortali – vedrà gravitare nella Grande Mela i migliori stilisti del momento, rendendo ancora più glamour del solito l’aria di NY.

11 settembre: Tribute in the Light

Prima del 2001, l’11 settembre era un giorno come gli altri. Da allora, invece, è diventata una data cruciale, di svolta: l’attacco delle Torri Gemelle ha cambiato gli assetti geopolitici mondiali, con radicali risvolti sulla nostra storia attuale.

Le celebrazioni per ricordare il terribile attacco terroristico inferto nel cuore degli USA sono parecchie, ma una delle più toccanti rimane Tribute in the Light, l’installazione luminosa che, tramite due fasci di luce, fa rivivere le torri, visibili anche a miglia di lontananza. Ovviamente, nella serata dell’11 settembre.

Festa di San Gennaro

Festa di San Gennaro
Le strade di Little Italy brulicano di bancarelle
È finalmente giunto il momento della festa italiana per eccellenza, la festa di San Gennaro (15-25 settembre): da 90 anni a questa parte, l’orgoglio dei nostri emigranti trova in questi giorni uno spazio dedicato per manifestarsi. Da piccola celebrazione a manifestazione nota in tutto il mondo, la festa di San Gennaro è un tripudio di italianità: specialità alimentari e musica dominano questi giorni in cui c’è tempo anche per le celebrazioni religiose. La più importante è la solenne processione che dovrebbe tenersi il 19 settembre. Sebbene il programma sia ancora in corso di definizione, non dovrebbe mancare nemmeno l’attesa gara di cannoli.

Oktoberfest, un assaggio in anticipo

L’altro appuntamento goliardico del mese è l’Oktoberfest: no, non ci stiamo sbagliando. Anche se è solo settembre, New York ospita diversi appuntamenti connessi all’Oktoberfest: il 17 settembre è la volta della parata in Fifth Avenue, seguita dalla grande festa in Central Park. Boccali di birra, vestiti alla tirolese e musiche inconfondibili renderanno molto tedesca l’atmosfera!

Eventi culinari a settembre

Oltre alla birra, c’è di più: per assaggiare (anche letteralmente) la Grande Mela non mancano occasioni. Partiamo da Vendy Awards, definito da Mario Batali “l’Oscar dello Street Food per veri newyorkesi”. Il meglio dello street food, che il 17 settembre a Governor’s Island ci vizierà con ottimi piatti e poi passiamo a TASTE WG che, il 18 settembre, a Brooklyn’s Northern waterfront ci propone deliziose degustazioni da 40 locali della zona.

Dopo aver rifocillato il corpo, pensiamo alla mente e approfittiamo dell’ingresso gratuito ai musei dell’organizzazione Smithsonian il 24 settembre, un evento annuale che non delude mai!

Film e musica

Questa è la prima affermazione che ci vien spontanea dire nel dare un’occhiata al palinsesto degli spettacoli in programma nel mese a New York: il 15 settembre (a Hunter’s Point South Park), la proiezione dell’ever green “Ghost” conclude la rassegna 2016 del Free Summer Movies, la riuscita rassegna di film da rimirare sotto le stelle della Grande Mela stesi su un prato che ci accompagnato per tutta estate.

Per chi avesse gusti molto raffinati, non possiamo non segnalare gli ultimi (e imperdibili) appuntamenti al Lincoln Center Plaza in occasione del The Met’s annual Summer HD Festival: il 1° settembre sarà la volta della favola per eccellenza, “Cenerentola”, il 2 di “Cavalleria Rusticana”, il 3 de “La vedova allegra”, il 4 “Turandot” e il 5 de “Les Pêcheurs de Perles.”

Nel proseguo del mese l’idea di entrare in una sala e apprezzare un buon musical non sarebbe male: approfittiamo, quindi, della NYC Broadway week che, dal 5 al 18 settembre, propone l’allettante offerta di due biglietti al costo di uno su molti spettacoli (fra cui Cats, Chicago e il Re Leone).

Infine, dal 25 settembre le più sfolgoranti stelle del cinema mondiale si daranno appuntamento qui, in occasione del New York Film Festival, giunto alla sua 53sima edizione…. Che settembre a New York!



  

  

  

  




19 commenti

  1. Buongiorno Carlo, sono appena tornato da una settimana a NYC (approfittando anche dei tuoi suggerimenti) e volevo dare un piccolo contributo dopo l’esperienza fatta:
    – visita Federal Reserve: il Museo Numismatico è attualmente chiuso. Resta comunque una visita piacevole;
    – visita Palazzo Nazioni Unite: la sala dell’Assemblea Generale è in ristrutturazione, quindi non visitabile;
    – se volete andare in giro per negozi (magari anche senza acquistare – questo è un punto di vista prettamente maschile :-)), a mio parere da non perdere John Varvatos 315 Bowery St. (ricavato da una sala in cui si sono esibiti importanti gruppi punk / rock, e piena di memorabilia), Patricia Field 306 Bowery (da vedere …) e Tatiana – Bettie Page Clothing 303 Bowery (vende abbigliamento da donna stile anni 50, commesse in tema, divertente per le signore anche solo provare gli abiti … anche se la mia non si è poi solo limitata a questo);
    – per il gospel, siamo andati a Brooklyn (non Harlem) a sentire il Brooklyn Tabernacle Choir … un’esperienza !!!

    Saluti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X