Governors Island: storia e info utili per una visita

2 commenti / di Carlo Galici / aggiornato: 23 Settembre 2019

Governor's Island, New York

Se sarete a New York nella stagione estiva, tra le attrazioni da visitare potreste includere anche Governors Island, una piccola e verde isola di 172 acri, sede di edifici storici e che ospita numerosi appuntamenti artistici, culturali e ricreativi.

L’isoletta apre i battenti dal 1° maggio fino al 31 ottobre, si può percorrere solo a piedi o in bicicletta (niente auto) e… piace molto! Nel 2018 ha attirato oltre 800.000 visitatori.

Dove si trova Governors Island

Governors Island si trova nel porto di New York, a sud dell’isola di Manhattan dalla quale dista circa 800 metri. Il canale Buttermilk, largo circa 400 metri, la separa dal distretto di ponte di Brooklyn.

Breve storia

L’isola è stata abitata dai Nativi americani, dato che la sua posizione la rendeva un luogo perfetto per pescare e molti residenti della zona abitavano nell’isola durante la stagione estiva.

Nel giugno del 1637 venne acquistata da Van Twiller (un rappresentante olandese) per usi personali, per la “considerevole” cifra di due teste d’ascia, un filo di perline e una manciata di chiodi!

Nel 1664, gli inglesi conquistarono New Amsterdam e la rinominarono New York. Governors Island passò di mano definitivamente agli inglesi 10 anni dopo.

La posizione strategica dell’isola venne sfruttata per scopi militari per oltre 200 anni, prima dagli inglesi e poi dagli americani, fino agli anni ’60 del 1900.

Durante la Guerra di Secessione, fu utilizzata per il reclutamento e come prigione per i soldati confederati.

Nel 1966, e fino al 1995, è passata sotto il controllo della Guardia Costiera.

Il 31 gennaio 2003, 150 acri di Governors Island sono stati trasferiti dalla proprietà degli USA al popolo di New York; i rimanenti 22 acri, sono stati dichiarati monumento nazionale.

Informazioni utili: come arrivare

Per raggiungere Governors Island è necessario prendere il battello che parte da Lower Manhattan, precisamente dal Battery Marittime Building, 10 South Street.

Per arrivare all’imbarco, queste sono le stazioni della metro più vicine:

  • South Ferry (linea 1)
  • Bowling Green (linee 4 e 5)
  • Whitehall Street (linea R)

Se invece vi trovate a Brooklyn, ci sono dei battelli in partenza dal Brooklyn Bridge Park, Pier 6, solo nel weekend però.

In questo caso, le fermate della metro più vicine sono:

  • Borough Hall (linee 2, 3, 4, 5)
  • Court Street (linea R)

Il viaggio in battello è molto rapido: dura dai 10 ai 15 minuti, imbarco e sbarco compresi.

Quanto costa

L’isola si può visitare gratuitamente, si paga invece il battello il cui costo è di $3 per gli adulti (dai 12 anni in su).

Il biglietto del battello è gratuito il sabato e la domenica prima di mezzogiorno.

In questa pagina trovate indicati tutti gli orari del battello. Vi consigliamo di arrivare sempre 10-15 minuti prima della partenza prevista, perché spesso c’è la fila.

Cosa fare su Governors Island

Tantissime sono le attività proposte da fare sull’isola, adatte veramente a tutte le età. Se andate a New York con i bambini, portateli su quest’isola!

Godersi la vista

Governors Island grazie alla sua posizione nella baia di New York offre fantastiche viste sulla Statua della Libertà, sullo skyline di Lower Manhattan e sul ponte di Brooklyn.

Potete recarvi nel grande campo sportivo Play Lawn per vedere bene Lady Liberty, e nella Northern Promenade per le viste su Manhattan e sul porto.

Andare in bicicletta

Governors Island offre più di 7 miglia di strade libere da auto. Puoi portare la tua bicicletta o noleggiarla direttamente sull’isola.

Food

Durante la settimana si può mangiare al Liggett Terrace Food Court nel cuore di Governors Island (517 Clayton Rd) per assaporare dell’ottimo cibo. Troverete una decina di venditori.

Nel weekend ci sono bancarelle e food truck anche nella location di King Avenue, dove potrete gustare specialità americane e non solo.

Governors Island, inoltre, è un luogo perfetto per fare un picnic grazie alle sue aree verdi (a proposito, se vi piacciono i picnic, ricordate di farne uno anche a Central Park!).

Rilassarsi su un’amaca

Sull’isola sono disponibili 50 amache in cui rilassarsi e dondolarsi in un’ambiente super tranquillo.

Visitare Fort Jay

Il forte, utilizzato durante la Guerra d’Indipendenza è la struttura più antica dell’isola. Durante i weekend sono disponibili dei tour guidati.

Visitare il Compost Learning Center

Il Compost Learning Center è un luogo dove potrete imparare di più riguardo al compostaggio, agendo in prima persona.

Metterete le mani nella terra e aiuterete i gestori del centro. Nel centro ci sono anche oltre 60 animali da vedere, che diventano 50.000 contando vermi e api :-).

Governors Island Teaching Garden

Il Grow Nyc Teaching Garden è un’azienda agricola urbana di circa 740 metri quadrati che ha l’obiettivo di educare e coinvolgere il pubblico in relazione tutti gli aspetti dell’agricoltura urbana, attraverso laboratori e workshop adatti alle famiglie.

Al Teaching Garden ci sono 30 coltivazioni di frutta e verdura, una cucina all’esterno e il più grande fornello solare di New York. Aperto solo nel weekend.

Area giochi Hammock Grove Play

Questa area giochi ha strutture adatte a tutte le età. E’ possibile per esempio fare delle belle arrampicate!

Adventures at GI

Questa è un’attrazione per gli spiriti più avventurosi, che potranno fare una scalata, addentrarsi in un gigantesco labirinto (Amazen’ Maze), oppure provare l’ebbrezza di una discesa con il Flywire Zip Line.

Flywire Zip Line

È un’esperienza adrenalinica ma sicura: con l’imbracatura si scivola per quasi 100 metri a 30 km/h. Si può scendere contemporaneamente in due (sarete fianco a fianco).

Si parte da un’altezza di 10 metri, ideale per regalare una fantastica vista sulla Statua della Libertà e su Downtown Manhattan.

Eventi principali 2019

Sono decine gli eventi che si tengono ogni stagione. Trovate sul sito ufficiale l’elenco di tutti gli appuntamenti. Piccola isola, grande divertimento!

Mappa: cosa vedere nelle vicinanze


Quanto hai trovato utile questo articolo?

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (3 voti, media: 4,00 su 5)
Loading...
    
Banner New York con Carlo

2 commenti su “Governors Island: storia e info utili per una visita”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *