8 posti da dove ammirare il panorama di New York, gratis

Da dove ammirare il panorama di New York, gratis!

Scrivi un commento per primo / di Carlo Galici / aggiornato: 14 agosto 2017

New York è una metropoli immensa, una selva di grattacieli dallo skyline unico, che tutti vorrebbero riuscire ad ammirare dal punto di vista migliore.

Ci sono diversi edifici, come l’Empire State Building o il One World Trade Center, con il suo One World Observatory, dai quali si può ammirare la città (scopri qual è il migliore). L’unica pecca di questi edifici, però, è che per accedervi bisogna pagare un biglietto, quando ci sono diversi punti di osservazione totalmente gratuiti da cui si può godere di viste mozzafiato. Ecco una guida ai più interessanti.

Gantry Plaza State Park

Gantry Park, Queens
La fantastica vista dal Gantry Park nel Queens
In passato considerato terra di nessuno, sede di diversi magazzini abbandonati e di una ex fabbrica di Pepsi, dopo aver subito una massiccia riqualificazione, il Gantry Plaza State Park, a Long Island City, nel Queens, è oggi un gioiello di 12 acri situato proprio sull’East River, di fronte a Midtown Manatthan. Un eccellente punto panoramico di cui molti ignorano l’esistenza.

Dal parco, inaugurato nella sua nuova veste nel 1998, si può godere di una vista spettacolare del meraviglioso Skyline della città, che comprende l’Empire State Building, il Palazzo delle Nazioni Unite, il Chriysler e il Queensboro Bridge.

Qual è il momento migliore della giornata per godere della vista dal Gantry Plaza State Park?

Sicuramente la sera, quando il sole cala dietro Manhattan e permette di ammirare tutta Midtown, ammantata da una luce davvero unica.

Come arrivare

Per raggiungere il parco vi sarà sufficiente prendere un treno della linea 7 della Metro da Times Square o Grand Central Terminal e scendere alla stazione di Vernon – Jackson Avenue, quindi percorrere la 48thAvenue fino ad arrivare al parco, situato proprio sulla riva del fiume.

Brooklyn Bridge Park

Rimaniamo sempre nella zona dell’East River, ma in una location decisamente più famosa: il Brooklyn Bridge Park a Dumbo.

Situato direttamente sul waterfront, in un’area che in passato era popolata da moli abbandonati, oggi in continuo sviluppo, questo parco è il luogo dove newyorchesi e turisti si ritrovano per rilassarsi, fare un po’ di sport e divertirsi. Grazie alle aree attrezzate con i giochi, infatti, è il posto ideale dove trascorrere qualche ora con tutta la famiglia.

Tra le attrattive offerte dal Brooklyn Bridge Park una delle più popolari è proprio la vista spettacolare su Manhattan, il New York Harbour e il Ponte di Brooklyn. Oltre al Pier 1, che offre una bellissima visione d’insieme del ponte di Brooklyn con la città sullo sfondo, il Fulton Ferry Landing, e lo Squibb Bridge, ci sono diversi moli e sentieri da cui è possibile ammirare il panorama.

Ponte di Brooklyn

Anche dallo stesso Ponte di Brooklyn si può vedere lo Skyline della città, che comprende Lower Manhattan, Midtown, il porto e la Statua della Libertà.

Come arrivare

Il Brooklyn Bridge Park si può raggiungere con la Metro (linee A/C, 2/3, 4/5, F/R) oppure con i traghetti che attraccano al Fulton Ferry Landing.

Staten Island Ferry

Vista dallo Staten Island Ferry
Vista dallo Staten Island Ferry

Lo Staten Island Ferry è un vero e proprio pezzo di storia della città di New York; una delle ultime componenti di un complesso sistema di trasporto navale che collegava Manhattan al resto della città. Le spiagge della zona nord di Staten Island erano piene di attracchi dove numerose compagnie facevano a gara per trasportare le persone da una zona all’altra di New York con il loto traghetti.

Oggi, lo Staten Island Ferry collega St. George, a Staten Island, e Whitehall Street a Lower Manhattan.

La traversata gratuita su questo traghetto storico, che dura all’incirca 25 minuti, vi offrirà la possibilità di ammirare la selva di ponti e grattacieli che popolano Lower Manhattan e soprattutto un passaggio ravvicinato alla Statua della Libertà e Ellis Island.

Come arrivare

Il Whitehall Terminal a Manhattan è situato al numero 4 di South Street ed è raggiungibile con il bus e con la Metro (linee 1, 4, 5, J, Z, R).

Roosevelt Island e Four Freedoms Park

Poco lontano da Manhattan c’è un’isola che tecnicamente fa parte del popolare distretto, ma che è pressoché sconosciuta a chi non ha familiarità con la città di New York: si tratta di Roosevelt Island.

Questo vero e proprio gioiello situato proprio in mezzo all’East River è un punto di osservazione ideale sullo Skyline di Manhattan.

Se volete godere appieno del panorama, vi consiglio di fare almeno il viaggio di andata o quello di ritorno in funivia: potrete ottenere degli scatti unici della città!

La funivia, però, non è l’unico punto da cui poter ammirare il panorama. Sulla punta nord di Roosevelt Island c’è lo spettacolare Faro di North Point, la North Point Lighthouse, un edificio in stile gotico circondato da una meravigliosa vista che si apre su Randall’s Island.

Dalla parte opposta dell’isola, che potrete raggiungere in circa 20 minuti di cammino, trovate una delle attrazioni più recenti della Grande Mela, e un altro punto di osservazione privilegiato sulla città. Il Franklin D. Roosevelt Four Freedoms Park è il primo memoriale dedicato al Presidente nel suo stato di nascita, lo Stato di New York.

Il parco, situato nella parte più a sud di Roosevelt Island, è ispirato al famoso discorso sulle “Quattro Libertà” pronunciato dal Presidente Roosevelt nel 1941. Inaugurato nel 2011, è l’ultimo progetto di uno degli architetti più famosi del XX secolo, Louis I. Kahn.

La vista di cui si gode dal Four Freedoms Park è davvero spettacolare: dalla grande scalinata del parco si possono ammirare i panorami di Manhattan e del Queens.

Già che ci siete, fatevi un giro per questo straordinario memoriale dedicato ad uno dei presidenti che hanno fatto la storia degli Stati Uniti, che ospita anche un monumento dedicato al famoso discorso.

Purtroppo, da qui non avrete la possibilità di ammirare la città avvolta dalla luce del tramonto, perché il parco chiude alle 17:00.

Come arrivare

Il Four Freedoms Park, situato nella punta sud di Roosevelt Island, si può raggiungere con la funivia che parte dall’incrocio tra 59th Street e 2ndAvenue, a Manhattan (per viaggiare con la funivia è possibile avvalersi della Metrocard), con la Metro (linea F) e con il bus (linea Q102).

Sheep Meadow a Central Park

Vista da Sheep Meadow a Central Park
Vista da Sheep Meadow a Central Park
Sheep Meadow è uno dei prati più famosi di tutto Central Park.
Aperta da maggio a metà ottobre, questa distesa di 15 acri che in passato ha ospitato grandi eventi, proteste e manifestazioni, viene visitata giornalmente da almeno 30.000 persone al giorno nei mesi estivi, ed è il luogo perfetto per passeggiare, prendere il sole e fare un picnic, godendo di una vista spettacolare della città.

Sempre in estate, il Met, che si trova poco distante, apre le porte della sua terrazza, dalla quale si può ammirare Central Park con la città sullo sfondo.

Anche Great Lawn, a Central Park, è un altro luogo ideale per ammirare il panorama mentre ci si rilassa o si passeggia.

Come arrivare

Sheep Meadow è situato nella parte ovest di Central Park, tra 66th e 69th Street.

Sono quasi gratis

Ecco alcuni punti di osservazione che, se non proprio gratuiti, costano giusto il prezzo di un biglietto del traghetto o del treno.

Governors Island

Governors Island, aperta solo nel periodo estivo, è un piccolo gioiello racchiuso nel cuore del New York Harbor. Situato a poca distanza da Brooklyn e da Lower Manhattan, è il luogo ideale per dedicarsi a numerose attività all’aperto e osservare il panorama.

Dal Play Lawn è possibile godere di una magnifica vista sulla Statua della Libertà, mentre dalla passeggiata a nord si vedono Manhattan e il New York Harbor.

Dalla nuovissima zona di The Hills, e in particolare da Outlook Hill, si possono vedere la Statua della Libertà, il New York Harbor e il Ponte di Verrazzano.

Come arrivare

Per arrivare a Governors Island ci si deve imbarcare sui traghetti che partono dal Battery Maritime Building, in 10th South Street, o dal Pier 6 del Brooklyn Bridge Park (da questa postazione i traghetti non partono nei giorni feriali).

Hoboken

Vista da Hoboken
Vista da Hoboken

La cittadina di Hoboken, in New Jersey, si trova più o meno all’altezza della 14th Street, dall’altra parte del fiume Hudson, e deve la sua popolarità a Frank Sinatra, il celebre cantante, a cui diede i natali e alla pasticceria “Il boss delle torte”.

Quella di Hoboken è una zona tranquilla, che ha accolto molto newyorkesi che non vogliono vivere lontano dalla città ma sono stanchi del caos della metropoli; è il posto ideale dove poter passeggiare e cenare in tutta tranquillità.

Per godere al meglio della vista su New York, dovete recarvi in una delle vie principali della città, la Frank Sinatra Drive, da cui si può ammirare lo Skyline della Grande Mela, con il One World Trade Center, l’Empire State Building e lo skyline di Manhattan.

Come arrivare

Hoboken è facilmente raggiungibile per mezzo del traghetto (il viaggio costa all’incirca 9 dollari) o con un treno del servizio PATH (costa meno di 3 dollari), caricabile sulla Metrocard.

 

Quanto hai trovato utile questo articolo?

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (1 voti, media: 5,00 su 5)
Loading...
     
Banner New York con Carlo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.