Fifth Avenue, New York

Fifth Avenue, 5th Avenue, New York

Un commento / di Carlo Galici / aggiornato: 24 Maggio 2019

La Fifth Avenue è una delle più famose strade di New York. Una strada da sogno.

Lunga 10 chilometri, si presenta come un grande viale trafficato in cui si concentrano attrazioni e luoghi iconici della Grande Mela.

Come se non bastasse, la Fifth Avenue è famosa per fare acquisti da mille e una notte.

Non c’è quindi da stupirsi se turisti e newyorkesi la “calpestano” volentieri: sarà così anche per voi!

Dove si trova la Fifth Avenue

La Fifth Avenue percorre Manhattan partendo dal Washington Square Park nel Greenwich Village, prosegue verso nord attraversando il cuore di Midtown, lungo il lato più a est di Central Park, continua nell’Upper East Side e ad Harlem dove termina presso l’Harlem River sulla 142nd Street.

Ed è proprio lei che separa la zona ovest (West Side) da quella est (East Side) di Manhattan.

Cosa vedere

Vi indichiamo le attrazioni che incontrerete partendo dall’inizio della Fifth Avenue nel Greenwich Village e procedendo verso nord ⇑. I punti di interesse si trovano direttamente sulla Fifth Avenue, o poco distanti.

Washington Square Park

Nel Greenwich Village, questo parco si fa notare soprattutto per la sua fontana e il famoso arco in marmo!

Washington Square ParkVai all’approfondimento

Flatiron Building

Il “ferro da stiro” di New York: il famoso edificio triangolare la cui punta è larga solo due metri.

Flatiron Building Vai all’approfondimento

Madison Square Park

Il parco più antico della città, che alcuni storici accreditano come il luogo di nascita del baseball.

Madison Square ParkVai all’approfondimento

Empire State Building

L’iconico grattacielo in stile art déco che simboleggia New York in tutto il mondo. Bisogna assolutamente salirci!

Empire State BuildingVai all’approfondimento

New York Public Library

Questa grandissima biblioteca d’America ha la sua sede principale sulla Fifth Avenue, nel maestoso edificio Stephen A. Schwarzman Building.

A proteggerla, i due magnifici leoni di marmo chiamati Patience e Fortitude.

New York Public LibraryVai all’approfondimento

Bryant Park

Un angolo verde e tranquillo nel bel mezzo della frenetica Manhattan! Intitolato al poeta e giornalista William Cullen Bryant, il parco è anche sede di importanti attività culturali e letterarie.

Bryant ParkVai all’approfondimento

Rockefeller Center

Definito la “più grande città grattacielo del mondo”, il complesso è una città nella città. Nei suoi 19 edifici commerciali si trovano piazze, negozi, studi televisivi, aree verdi e ristoranti.

Rockefeller CenterVai all’approfondimento

St. Patrick’s Cathedral

Questa chiesa cattolica è un gioiello neogotico dell’ottocento che si fa notare tra i grandi grattacieli e i lussuosi negozi della Fifth Avenue. Costruita secondo gli schemi delle cattedrali gotiche d’Europa, è uno dei principali luoghi turistici di New York.

St. Patrick’s Cathedral
Vai all’approfondimento

Museum of Modern Art – MoMA

Il museo è uno dei più famosi del mondo per l’arte moderna e contemporanea!

Espone opere di artisti del calibro di Monet, Pollock, Chagall, Cézanne, Degas, Van Gogh, Warhol, e non ha bisogno di tante presentazioni.

Museum of Modern Art – MoMAVai all’approfondimento

Trump Tower

Questo grattacielo di 58 piani che comprende sia uffici sia residenze è un edificio tra i più emblematici di New York (soprattutto perché simbolo dell’impero Trump).
D’obbligo, quindi, una foto con la Trump Tower nello sfondo al 725 della Fifth Avenue!

Grand Army Plaza

Questa piazza nell’angolo sud-est di Central Park si trova all’incrocio tra la Fifth Avenue e Central Park South.

Copre due isolati e prende il nome dall’Army of Potomac, divisione armata della Guerra Civile Americana.

Negli angoli della piazza si stagliano la statua equestre di William Tecumseh Sherman e la fontana memoriale di Joseph Pulitzer (da lui stesso finanziata con uno stanziamento di 50.000 dollari).

Hotel Plaza

Al 768 Fifth Avenue, sul lato ovest di Grand Army Plaza non passate dritti!

Dovete assolutamente ammirare e fotografare l’Hotel Plaza, famoso albergo di lusso di venti piani, aperto nel 1907 e ospitato in un edificio storico protetto dal National Trust for Historic Preservation.

Questo hotel leggendario ha ospitato personaggi famosi del calibro dei Beatles, è stato sede di famosi incontri diplomatici internazionali e set di film famosi.

Quali? Per esempio, Mr. Crocodile Dundee del 1986, Mamma, ho riperso l’aereo: mi sono smarrito a New York del 1992, Scent of a Woman del 1992, Almost Famous del 2000, Rush del 2013.

Central Park

Il polmone verde di New York si estende su 3,41 chilometri quadrati – sviluppandosi dalla 59th Street alla 110th Street – ed è il parco più grande di Manhattan.

Central ParkVai all’approfondimento

Frick Collection

Questo piccolo museo d’arte che espone dipinti, sculture, ceramiche, tessuti, mobili, opere su carta, si trova nella ex residenza del magnate dell’acciaio Henry Clay Frick, la “Henry Clay Frick House” (1 E 70th Street), che comprende anche un magnifico giardino.

Include 16 gallerie permanenti e ospita mostre temporanee.
Tra le opere esposte spiccano quelle di El Greco, Renoir, Rembrandt, Vermeer, Gainsborough, Sir Joshua Reynolds e Turner.

The Metropolitan Museum of Art

Il Museum Mile è quella zona tra la 82nd Street e la 105th Street che include nel suo percorso una decina di Musei, caratteristica che le è valsa il curioso nome che significa “il miglio dei musei”.

Il primo museo che si incontra percorrendo da sud a nord il Museum Mile è lui, il “MET” (nue). Considerato il più importante museo di New York, è anche uno dei più importanti del mondo.

La sua collezione permanente include oltre due milioni di opere d’arte, suddivise in diciannove sezioni. In poche parole, è immenso (conviene, infatti, stabilire prima quali sezioni visitare).

The Metropolitan Museum of Art
Vai all’approfondimento

Neue Galerie

Il nome di questo piccolo museo, che trovate all’indirizzo nue, in tedesco significa “Nuova galleria”.

L’esposizione include opere tedesche e austriache a partire dagli inizi del XX secolo e fino ad arrivare ai nostri tempi.
Si possono ammirare i lavori di artisti come Paul Klee, Kandinsky, Klimt, ed è interessante anche il calendario di mostre temporanee.

Solomon R. Guggenheim Museum

Il famoso museo d’arte moderna con l’inconfondibile struttura a spirale bianca, opera dell’architetto Frank Lloyd Wright. L’indirizzo è nue, ma non vi servirà: riconoscerete subito l’edificio.

Museo GuggenheimVai all’approfondimento

National Academy Museum & School

La National Academy of Design è un’associazione onoraria di artisti americani nata per la promozione delle belle arti in America.
Comprende una scuola e un museo (che ospita una delle più ampie collezioni pubbliche di arte americana del XIX e XX secolo nel paese.

Le opere, realizzate in quasi tutti gli stili artistici degli ultimi due secoli, sono circa 8.000.

Cooper Hewitt Smithsonian Design Museum

Fondato nel 1896, è uno dei musei gestiti dall’istituto di istruzione Smithsonian Institution.
Dedicato design storico e contemporaneo, il museo esplora il periodo di estetica e creatività del design che va dal medioevo ad oggi.

Espone mobili, complementi d’arredo, tessuti, tappezzerie, modelli e disegni architettonici, opere grafiche, ceramiche, oggetti in vetro e in metallo, giocattoli, capi d’abbigliamento, accessori di moda e strumenti musicali.

Il museo ha sede nella Andrew Carnegie Mansion, un edificio in stile Georgiano costruito nel 1903 (2 E 91st Street).

The Jewish Museum

Questo museo dedicato alla cultura ebraica si trova in un magnifico edificio rinascimentale che apparteneva al filantropo Felix M. Warburg (1109 5th Avenue &, E 92nd Street).

Nei quattro piani di esposizione, i visitatori possono percorrere 4000 anni di arte e cultura ebraica di tutto il mondo: sono circa 30.000 gli oggetti tra dipinti, sculture e reperti archeologici.

Museo della città di New York

Un museo storico nato nel 1923 per far conoscere la storia della città e dei suoi abitanti: i New York addicted non dovrebbero perderlo!

Museo della città di New YorkVai all’approfondimento

Museo del Barrio

Questo museo si trova la fine del nord nel quartiere di Museum Mile (1230 5th Avenue) e la sua specializzazione è l’arte latinoamericana e dei Caraibi con speciale attenzione alle opere di Puerto Rico e della comunità portoricana che risiede a New York.

Quanti musei lungo la Fifth Avenue e dintorni!

Soprattutto se intendete visitarne tanti senza spendere troppo, ricordate che l‘ingresso ai più importanti musei è incluso nei pass per New York.

I pass per New YorkVai all’approfondimento

Le parate

A New York le parate sono molto frequenti, e la Fifth Avenue è il viale per eccellenza di questo tipo di manifestazioni.

Nei giorni delle parate, naturalmente, la strada viene chiusa al traffico.

Tra le più importanti parate che si svolgono lungo la Fifth Avenue ricordiamo

  • St. Patrick’s Day Parade, che si svolge ogni 17 marzo, il giorno della Festa di San Patrizio.
  • Greek Independence Day Parade, che ad aprile celebra la dichiarazione d’Indipendenza greca.
  • Gay Pride Week March nel mese di giugno.

Se siete appassionati di parate, in questa pagina trovate altre informazioni.

Come ha fatto la Fifth Avenue a diventare la Fifth Avenue?

Se fosse una persona, potremmo dire che la Fifth Avenue divenne una “very important person” (V.I.P.) a partire dalla seconda metà dell’Ottocento.

In quel periodo infatti vi si stabilirono le famiglie aristocratiche della Grande Mela, che andarono ad abitare nel tratto confinante con Central Park e nella parte di Midtown che oggi è principalmente commerciale.
In particolare, i ricchissimi Caroline Schermerhorn Astor e marito William Backhouse Astor Jr fecero costruire la loro nuova residenza alla moda all’angolo con la 34th Street, e per la precisione al numero 350.

Accanto all’abitazione, pochi anni prima del 1900 fu realizzato il Waldorf-Astoria Hotel (inizialmente composto da due hotel separti) che fu raso al suolo nel 1929 per consentire la costruzione di un illustre edificio che ben conosciamo: l’Empire State Building!

La costruzione del Waldorf-Astoria Hotel e il successivo ampliamento della strada agli inizi del Novecento (prima era molto più stretta!) comportò anche la nascita dei primi negozi, e spiega come la Fifth Avenue da strada prevalentemente residenziale sia progressivamente diventata la Fifth Avenue commerciale e sfavillante di oggi!

Gli indirizzi per lo shopping

La Fifth Avenue è una delle più importanti strade del mondo per gli acquisti!

Le zone dove si concentrano i negozi più lussuosi, sono anche quelle dove gli affitti costano di più (motivo per cui attualmente qualche “grande nome” si sta allontanando dalla zona).

Quali negozi esclusivi incontrerete nel corso della vostra passeggiata sulla Fifth Avenue e nelle vie limitrofe (partendo da sud e procedendo verso nord)?

Ecco qualche nome e riferimento utile:

  • Saks Fifth Avenue (611 5th Avenue), grande magazzino super lussuoso con punti vendita di Dior, Vuitton, Louboutin, Chloé, Casadei, Canali, Zegna
  • Versace (647 5th Avenue)
  • Salvatore Ferragamo (655 5th Avenue)
  • Rolex Boutique New York (665 5th Avenue)
  • TAG Heuer Boutique (685 5th Avenue)
  • nue)
  • Mikimoto (730 5th Avenue) una galleria chic ricca di negozi di gioielli svuota-portafogli
  • Louis Vuitton (reet)
  • Bergdorf Goodman (department store delle grandi firme)
  • Apple Store (nue), aperto tutti i giorni dell’anno, 24 ore su 24
  • Tiffany & CO (727 5th Avenue), l’iconica gioielleria resa ancora più celebra dal film “Colazione da Tiffany”
  • Chanel (
  • Dior (reet)
  • Fendi (

Per fare shopping sulla Fifth Avenue senza spaventarvi troppo per i prezzi, potete passare da Intimissimi e Calzedonia (601 5th Avenue), Zara (nue) e UNIQLO (

Dove dormire

Avete deciso di trattarvi bene a New York? In questo caso, la zona della Fifth Avenue è da tenere in considerazione per l’alloggio.

Certo, non è propriamente economica, ma questo l’avevate già capito!

Hotel in zona Fifth Avenue consigliati su Booking.com

Se state ancora valutando dove dormire a New York, questa lettura potrà aiutarvi.

Tour in italiano che include la Fifth Avenue

Vi suggeriamo un tour di 6 ore, in compagnia delle guida esperta Frank de Falco, per andare alla scoperta dei seguenti luoghi simbolo di New York: Times Square, New York City Public Library, Grand Central Terminal, St. Patrick’s Cathedral, Rockefeller Center, Hell’s Kitchen; Upper Fifth Avenue, Central Park.

Tour di Uptown Manhattan

Mappa: cosa vedere nelle vicinanze


Quanto hai trovato utile questo articolo?

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (2 voti, media: 4,00 su 5)
Loading...
    
Banner New York con Carlo

1 commento su “Fifth Avenue, 5th Avenue, New York”

  1. Pingback: Colazione da Apple - Blog New York

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *