Upper west Side

Upper West Side, New York

Scrivi un commento per primo / di Carlo Galici / aggiornato: 12 ottobre 2018

L’Upper West Side è un quartiere che fa parte del borough di Manhattan, a New York City. Geograficamente il quartiere newyorkese si trova nell’area di Manhattan compresa tra Central Park e il fiume Hudson, ed è delimitato a sud della 59th Strada ed a nord dalla 110th Strada. Si tratta di una zona prevalentemente residenziale in cui risiedono molte persone benestanti, tra cui anche alcuni personaggi di spicco della società newyorkese (anche John Lennon ha vissuto qui), ed è famoso anche per essere considerato uno dei principali hub culturali ed intellettuali della Grande Mela.

Breve storia

A cavallo tra il XIX ed il XX secolo, precisamente tra il 1885 ed il 1910, l’Upper West Side ha beneficiato del grande boom edilizio della città di New York. La crescita del quartiere che in quegli anni è stata favorita anche dall’apertura (nel 1904) della prima linea della metropolitana di New York, che comprendeva in parte quello che oggi è la IRT Broadway – Seventh Avenue Line. In quegli anni vennero costruiti gli imponenti condomini su West End Avenue e molti edifici residenziali tra Amsterdam Avenue e Riverside Drive, la maggior parte dei quali sono arrivati fino ai giorni nostri.

Oggi l’Upper West Side è un quartiere vivace, ricco di negozi e ristoranti, che offre agli abitanti ed ai turisti molti parchi e viali alberati. Dal punto di vista architettonico è molto interessante l’alternanza tra le case ed i palazzi “in brownstone” (i tipici mattoncini di arenaria rossa) e gli imponenti edifici moderni di recente costruzione.

Come arrivare

L’Upper West Side si può raggiungere a piedi arrivando da uno dei quartieri confinanti, ovvero da Morningside Heights che si trova a nord oppure da Central Park che costeggia tutto il quartiere sul lato est. Chi arriva da uno degli altri quartieri di Manhattan può arrivare nell’Upper West Side utilizzando una delle linee della metropolitana che servono il quartiere, oppure sfruttando una delle cinque diverse linee di autobus che lo attraversano da nord a sud.

Cosa vedere

Dal punto di vista storico e culturale sono molte le attrazioni del quartiere che meritano di essere viste.

American Museum of Natural History

Museo di Storia Naturale
Museo di Storia Naturale
Questo spettacolare museo, che è uno dei più grandi al mondo, si trova di fronte a Central Park ed è formato da ben 28 edifici interconnessi tra loro che ospitano 45 sale espositive permanenti. La missione del museo è quella di permettere ai visitatori di “scoprire, interpretare e diffondere attraverso la ricerca scientifica e l’istruzione la conoscenza delle culture umane, del mondo naturale e dell’universo“. Uno dei reperti più interessanti del museo è il gigante scheletro di un Tyrannosaurus Rex che è stato ricavato dai fossili di due T. Rex scoperti in Montana nel 1902 e nel 1908.

Church of St. Paul the Apostle

Tra gli edifici religiosi il più importante è probabilmente la Chiesa di San Paolo Apostolo, che si trova sulla 59th Strada.

Lincoln Center for the Performing Arts

Un complesso di edifici nelle vicinanze di Lincoln Square che ospita le maggiori organizzazioni di arti dello spettacolo della Grande Mela. Fa parte del complesso anche la Juilliard School, fondata nel 1905, una delle scuole d’arte più famose al mondo, che ogni anno accoglie circa 850 studenti universitari che si laureano in danza, teatro e musica. Il complesso del Lincoln Center for the Performing Arts è molto interessante dal punto di vista architettonico per via dei molti architetti di fama mondiale che hanno progettato i suoi edifici. Tra questi merita sicuramente una visita Damrosch Park, un anfiteatro all’aperto dotato di un palco che in estate ospita spettacoli gratuiti e altri incontri.

Dakota Building

Questo imponente edificio residenziale sulla 72th Strada, che venne progettato dal famoso architetto Henry Hardenbergh, è uno dei più famosi di New York. Si tratta di una costruzione a pianta quadrata di dieci piani con delle caratteristiche decorazioni in ferro battuto che su uno dei quattro lati si affaccia Central Park West. L’edificio è famoso per essere stato l’ultima residenza di John Lennon che l’8 dicembre del 1980 venne ucciso di fronte al palazzo.

Hudson River Greenway

Una delle aree verdi più belle di Manhattan che sorge lungo la riva del fiume Hudson e regala una vista spettacolare sul New Jersey, è il luogo ideale per fare una tranquilla passeggiata e per le attività di jogging.

Dove mangiare

Carmine's, Upper West side
Carmine’s
L’Upper West Side offre molte alternative dal punto di vista gastronomico che sono in grado di soddisfare anche i palati più esigenti.

Masa

Si tratta di uno dei ristoranti più famosi di New York ed è gestito dallo chef giapponese Masa (tre stelle Michelin), che serve dei deliziosi piatti di sushi e sashimi che sono allo stesso tempo belli e raffinati.

Shake Shack

All’incrocio tra la 77th Strada e la Columbus si trova questo locale interessante aperto nell’ottobre del 2008 e che serve alcuni dei migliori hamburger di Manhattan.

Pio Pio

All’incrocio tra Amsterdam Avenue e la 94th Strada si trova questo ristorante tipico peruviano molto elegante, dove si possono gustare i famosi piatti a base di pollo accompagnati dalla famosa salsa verde.

Carmine’s

Anche nell’Upper West Side non manca ovviamente la possibilità di gustare la cucina italiana. Carmine’s è un ottimo ristorante a conduzione familiare che serve i migliori piatti della tradizione italiana con porzioni sempre molto generose.

Metro che servono la zona

L’Upper West Side è servito molto bene da varie linee della metropolitana della Grande Mela, che attraversano il quartiere da nord a sud. Lungi la Broadway passano la linea 1, la linea 2 e la linea 3, che hanno diverse fermate per servire molto bene il quartiere, tra le quali anche quella del Lincoln Center.

Lungo a Central Park West corrono invece le linee A, B, C e D che fermano tutte a Columbus Circle (all’ingresso sud del quartiere) e servono alcuni punti chiave di questa zona, come il Museo di Storia Naturale.

Dove dormire nell’Upper West Side

E’ una zona alla quale sono particolarmente affezionato, dal momento che qui avevo l’albergo la prima volta che sono stato a New York. In questo stesso quartiere risiede anche Frank de Falco, una delle migliori guide per scoprire New York.

Perché dormire nell’Upper West Side

Il quartiere è super servito dalla metro, per cui specialmente se si alloggia vicino ad una delle fermate express (72nd Street o 96th street) si raggiunge la zona di Times Square in circa 7 minuti.

La tranquillità e i servizi offerti sono altri due elementi fondamentali. Troverai infatti tantissimi posti in cui mangiare ma con la calma che non trovi a Midtown.

Scopri i migliori hotel nell’Upper West Side.

Mappa: cosa vedere nelle vicinanze


 

Quanto hai trovato utile questo articolo?

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (1 voti, media: 5,00 su 5)
Loading...
     
Banner New York con Carlo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.